The Crown: Amir El-Masry sarà Mohamed Al-Fayed

crown al fayed
The Crown
ideata da Peter Morgan
Netflix

La stella egiziana nascente Amir El-Masry sarà Mohamed Al-Fayed nella stagione 5 di The Crown.

El-Masry sarà un giovane Al-Fayed, ex proprietario di Harrods, mentre la versione anziana dell’uomo sarà interpretata da Salim Daw. L’uomo è il padre di Dodi Fayed, collegato romanticamente a Diana, e morto al suo fianco nell’incidente d’auto di Parigi il 31 agosto 1997.

El-Masry ha esordito nel 2016 al fianco di Tom Hiddleston in The Night Manager, ed è stato apprezzato da pubblico e critica in Limbo.

Nel cast di The Crown ci saranno Imelda Staunton nei panni della Regina Elisabetta, Jonathan Pryce nel ruolo del principe Filippo, Lesley Manville che sarà la principessa Margaret, Elizabeth Debicki nel ruolo della principessa Diana e Dominic West che avrà invece la parte del principe Carlo. Jonny Lee Miller sarà John Major, Claudia Harrison sarà la principessa Anna mentre Olivia Williams sarà Camilla Parker Bowles. Questo cast è confermato anche per la sesta stagione.

Nei nuovi episodi si dovrebbe raccontare il divorzio tra Carlo e Diana, avvenuto nel 1996, e le conseguenze della morte della principessa in un incidente automobilistico a Parigi.

La quinta stagione di The Crown dovrebbe debuttare sugli schermi di Netflix a novembre 2022, mentre non è ancora stata svelata la possibile data di uscita per la sesta stagione, l’ultima che verrà prodotta.

Vi piace Amir El-Masry come scelta per Mohamed Al-Fayed nella stagione 5 di The Crown? Fatecelo sapere con un commento qui sotto oppure, se preferite, sui nostri canali social.

Potete rimanere aggiornati su tutte le novità sul mondo di The Crown grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Variety

I film e le serie imperdibili

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.