The Expanse si concluderà con la sesta stagione e ora lo showrunner Naren Shankar e i produttori Daniel Abraham e Ty Franck, autori dei romanzi da cui è tratto il progetto, hanno parlato dei loro progetti per il capitolo finale del progetto realizzato da Amazon Studios.

Nell’intervista rilasciata a Collider.com, Shankar non ha potuto rivelare quante puntate comporranno la sesta stagione. Abraham ha però dichiarato:

Usciremo di scena alla grande. Penso ce ne andremo molto bene.

Shankar ha aggiunto:

Non ce ne andremo con qualcosa di poco spettacolare.

Franck ha ammesso che i produttori della serie The Expanse sentono la pressione causata dalle aspettative dei fan. Abraham ha dichiarato sull’argomento:

Non so se con questa stagione ho provato un qualche tipo di pressione speciale. Il team di autori di questo show ha sempre provato la sensazione che ogni puntata dovesse essere buona, ogni stagione doveva esserlo. E per la maggior parte della serie non sapevamo se avremmo ottenuto il rinnovo per un’altra stagione. Quindi stavamo sempre cercando di creare un finale un po’ drammatico e apprezzabile per ogni stagione, in modo che se non avessimo avuto un’altra stagione, i fan potessero sentire di aver avuto alla fine qualcosa di speciale. Penso che saremo semplicemente lavorando in quel modo. Quindi sì, questa stagione è insolita e sì, ne siamo consapevoli, ma non credo che abbia cambiato molto il nostro processo creativo.

Shankar ha ribadito che si vuole regalare ai fan un epilogo della storia soddisfacente:

Pensando allo show e anche ai romanzi, stanno lavorando al nono libro attualmente, si vuole un finale all’altezza delle aspettative perché un epilogo fatto male può rovinare tutto il resto.

Franck ha anticipato che nella sesta stagione si concluderà la storia iniziata nel primo episodio:

I marziani, chi vive sulla Terra e chi nella Fascia erano in questo sistema politico incredibilmente precario che ha gli abitanti della Fascia nella posizione più bassa della gerarchia e tutti stanno lottando per il proprio posto nel sistema solare. Penso concluderemo quella storia in un modo davvero soddisfacente. E manterremo un po’ intatto il mistero legato alle forze più grande dell’universo, con gli esseri umani che stanno solo ora iniziando a essere consapevoli della loro esistenza, nel caso in cui volessimo raccontare più storie.

Le riprese della sesta stagione sono iniziate la scorsa settimana a Toronto, con la regia di Breck Eisner.
Shankar, per la gioia dei fan, ha accennato alla possibilità che in futuro venga realizzato un cofanetto con gli episodi in alta definizione e molti contenuti inediti.

Cosa vi aspettate dalla sesta stagione di The Expanse? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Collider