Le ipotesi degli ultimi giorni si sono rivelate fondate: Storm Reid interpreterà Riley nella serie The Last Of Us.
Neil Druckmann, creatore del videogioco e coinvolto nell’adattamento televisivo, ha dato ufficialmente il benvenuto “nella famiglia” alla giovane attrice con un tweet:

Il personaggio di Storm è Riley Abel: una ragazza rimasta orfana che cresce nella Boston post-apocalittica. In The Last of Us: Left Behind la ragazzina, con la voce di Yaani King, stringeva amicizia con Ellie prima dell’incontro con Joel.

Le puntate dovrebbero seguire gli eventi del primo videogioco e sfruttare alcuni contenuti tratti da The Last Of Us Part II, uscito a giugno 2020. Craig Mazin e Neil Druckmann, autore e creative director del videogame, hanno scritto la sceneggiatura.

La storia portata sul piccolo schermo si svolge venti anni dopo la distruzione della civiltà moderna. Joel (Pedro Pascal) viene ingaggiato per far uscire clandestinamente la quattordicenne Ellie (Bella Ramsey) da un’area messa in quarantena. Quello che è iniziato come un piccolo lavoro diventa però un viaggio brutale e straziante mentre i due devono muoversi insieme attraverso gli Stati Uniti e dipendono uno dall’altra per la sopravvivenza. Nel cast degli episodi ci sono anche Jeffrey Pierce, Gabriel Luna e Con O’Neil.

Tra i produttori ci saranno anche Johan Renck, Caroyln Strauss, Evan Wells che è il presidente di Naughty Dog, e PlayStation Productions tramite Asad Qizilbash e Carter Swan. Alla regia sono coinvolti Kantemir Balagov che si è occupato del pilot, Jasmila Žbanić (Quo vadis, Aida), e il filmmaker Ali Abbasi, che ha recentemente diretto Border.

La prima stagione, composta da 10 episodi, andrà in onda sulla HBO nel 2022.

Che ne pensate dell’arrivo di Storm Reid nel cast di The Last Of Us? Lasciate un commento!

Se volete rimanere aggiornati sul mondo di The Last of Us trovate tutte le notizie nella nostra scheda.

Fonte: Deadline