Nell’episodio 2 di The Last of Us i protagonisti si imbattono in un pianoforte abbandonato, parzialmente immerso nell’acqua. Su questo piano, c’è un piccolo ranocchio, che saltellando sui tasti suona lo strumento, Neil Druckmann, regista dell’episodio, ha svelato un retroscena.

Neil Druckmann ha svelato che la scena col ranocchio che suona il pianoforte, inizialmente prevedeva un gabbiano. L’uccello però non era disposto a girare la scena, e si è quindi optato per utilizzare solamente il ranocchio.

La serie è scritta da Craig Mazin (Chernobyl) e Neil Druckmann (il videogioco The Last Of Us) che ne sono anche i produttori esecutivi. The Last Of Us è una co-produzione Sony Pictures Television con Carolyn Strauss, Evan Wells, Asad Qizilbash, Carter Swan, e Rose Lam come produttori esecutivi. La serie è prodotta da PlayStation Productions, Word Games, The Mighty Mint, e Naughty Dog.  

La serie tv di The Last of Us è disponibile dal 16 gennaio, su Now. Il primo episodio in italiano debutterà questa sera, sempre su Now e Sky.

Vi è piaciuto l’episodio 2 di The Last Of Us? Fatecelo sapere con un commento qui sotto oppure, se preferite, sui nostri canali social.

Trovate tutte le notizie sulla serie tv nella nostra scheda.

Fonte: Twitter