The OA: Ian Alexander parla di Buck e della disforia di genere

Spoiler
the OA Ian Alexander
The OA
ideata da Brit Marling, Zal Batmanglij
Netflix
Le prime due stagioni sono disponibili sul servizio streaming Netflix.
Attenzione: l'articolo contiene spoiler
Chiunque abbia visto la prima stagione di The OA, la serie Netflix ideata e interpretata da Brit Marling, ha imparato a conoscere e apprezzare il personaggio di Buck Vu, giovanissimo transessuale che contribuisce in modo decisivo alla risoluzione degli eventi narrati nel primo arco di episodi. Buck è interpretato da Ian Alexander, che è tornato anche nella seconda stagione dello show con una pelle nuova; pur avendo ripreso il personaggio cui ha già dato il volto, la multi-dimensionalità dell’universo narrato in The OA ha consentito ad Alexander di vestire anche i panni di una delle molte controparti di Buck, Michelle Vu.

In una featurette recentemente pubblicata da Netflix sul proprio canale YouTube ufficiale, l’attore diciassettenne parla non solo della sfida che questo nuovo ruolo ha rappresentato per lui, ma anche della disforia di genere, sperimentata sulla propria pelle e sensibilmente trattata nella serie. “Ero d’accordo a interpretare Michelle”, spiega Alexander nella clip. “Il regista si è prima accertato che mi sentissi a mio agio, quindi non voglio che nessuno si preoccupi per la mia disforia, perché ero d’accordo.”

Avete già visto la seconda stagione di The OA? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: YouTube

I film e le serie imperdibili

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Mostra il palinsesto