Nell’episodio 4 di The Walking Dead: Dead City c’è spazio per un flashback che mostra Negan all’epoca in cui era leader dei Salvatori e aveva ancora con sé Lucille.

L’attore ha quindi commentato con Entertainment Weekly la realizzazione di quella scena:

Ero così felice: è stato semplicemente fantastico indossare la giacca di pelle e avere Lucille in mano. Non riesco nemmeno a spiegare quanto mi manchi. C’è qualcosa riguardante il gesto di avere quella mazza da baseball in mano in una scena che mi ha fatto sentire completo.

Jeffrey ha spiegato che la sua interpretazione è stata particolarmente influenzata dalla presenza di Lucille:

C’è un rapporto che avrò per sempre con quel pezzo di legno avvolto dal filo spinato, che avrò come Jeff. Lo trovo incredibilmente speciale perché, per qualche motivo, durante quel primo giorno in cui Negan esce dalla roulotte e durante i primi giorni delle riprese, ho formato realmente un legame con questo oggetto in modo strano. E ha delineato così tanto quello che ho fatto come attore. Mi ha portato a tirare indietro la schiena. Indicava così tanto della fisicità che contraddistingueva Negan semplicemente tenendola in mano. Tutto, in un certo senso, è derivato da quella mazza.

Che ne pensate? Siete felici che Jeffrey Dean Morgan abbia potuto usare Lucille nella serie The Walking Dead: Dead City?

Fonte: EW