The Witcher: Blood Origin, la serie prequel ha un finale, ma potrebbe continuare

The Witcher stagione 3 riprese
The Witcher
ideata da Lauren Schmidt
Netflix
Disponibile su Netflix
The Witcher: Blood Origin, la serie prequel dello show Netflix, è composta da sei episodi e narra una vicenda completa con tanto di finale, lo showrunner ha però dichiarato che potrebbero esserci più stagioni.

Intervistato da Entertainment Weekly riguardo l’espansione dell’universo narrativo di The Witcher, lo showrunner Declan de Barra ha spiegato che lo show ha già un finale, ma che potrebbe proseguire se sarà un successo tra i fan. Quanto detto è stato anche sottolineato da Kelly Luegenbiehl, una dei produttori Netflix:

Con show di questa portata e grandezza, fai piani davvero anni e anni in anticipo. Quindi penso sia il modo migliore per procedere, e finché alle persone piaceranno le storie, ci sarà sempre tanto da fare in questo mondo.

Il prequel non ha ancora una data d’uscita, mentre vi ricordiamo che la stagione 2 di The Witcher sarà disponibile dal prossimo 17 dicembre.

l progetto prodotto per Netflix è ambientato circa 1200 anni prima della storia di Geralt di Rivia e racconterà la creazione del primo prototipo di Witcher e gli eventi che porteranno alla “congiunzione delle sfere”, quando i mondi dei mostri, degli uomini e degli elfi si sono fusi tra loro.

Declan de Barra è lo showrunner e, insieme a Lauren Schmidt Hissrich, produttore esecutivo. Andrzej Sapkowski è consulente creativo della serie. Jason Brown, Sean Daniel (Hivemind), Tomek Baginski e Jarek Sawko (Platige Films) sono tutti produttori esecutivi. Nel cast Sophia Brown, Michelle Yeoh, Jodie Turner-Smith.

Che ne pensate del progetto The Witcher: Blood Origin? Fatecelo sapere con un commento qui sotto oppure, se preferite, sui nostri canali social.

Potete rimanere aggiornati su tutte le novità sul mondo di The Witcher grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Screen Rant

I film e le serie imperdibili

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Mostra il palinsesto