La serie Trollhunters potrà contare sulla presenza di nuovi prestigiosi doppiatori impegnati nella realizzazione degli episodi della seconda stagione del progetto animato ideato da Guillermo del Toro.
Mark Hamill, interprete di Luke Skywalker nella saga di Star Wars, darà voce al fratello maggiore di uno dei membri del team che dà la caccia ai troll e il personaggio è schierato a favore di Gunmar.
Lena Headey, Cersei Lannister in Game of Thrones sarà invece una strega “estremamente potente e malvagia”.
David Bradley, ex Walder Frey proprio nello show tratto dai romanzi di George R.R. Martin, sarà infine un misterioso stregone con poteri inaspettati.

Tra i doppiatori ci sono già Kelsey Grammer, Ron Perlman, Steven Yeun, Anjelica Huston e Anton Yelchin, voce del protagonista Jim che aveva completato le sessioni di registrazione previste per la seconda stagione prima della sua morte, avvenuta nel 2016.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

Questa la sinossi ufficiale della serie:

Dall’immaginazione senza limiti del maestro degli storyteller Guillermo del Toro nasce Trollhunters, una favola in cui due mondi sono destinati a collidere in un’epica saga firmataDreamWorks.

Una mattina, in cammino verso scuola, il giovane ordinario Jim Lake Jr. si imbatte in un mistico amuleto e scopre inavvertitamente uno straordinaria civiltà segreta di possenti troll, nascosta proprio sotto la piccola cittadina di Arcadia. Con una grande forza di volontà e voglia di avventura, ma completamente impreparato a raccogliere le responsabilità riposte in lui, Jim si trova costretto a farsi carico del titolo di Trollhunter, giurando di proteggere i troll buoni dai potenti nemici in cerca di vendetta.

Jim è il primo essere umano a ricoprire tale carica, e il giovane passa dal combattere la sua battaglia quotidiana per affermarsi e trovare il suo posto nel caos della scuola, ad unirsi ad una guerra che va avanti da secoli, un conflitto che ora minaccia non solo il mondo dei troll, ma anche il genere umano.

Supportato dai suoi più cari amici umani e da qualche alleato troll, il coraggioso quindicenne si tuffa corpo e mente in un mondo fantastico, popolato da creature incredibili, città gloriose e impetuosi nemici che non vedono l’ora di distruggerlo. Improvvisamente destinato a giocare un ruolo cruciale in un’antica battaglia tra il bene e il male, in cui la posta in gioco non potrebbe essere più alta, Jim, è determinato a salvare il mondo – ma solo dopo la lezione di ginnastica.

Trollhunters è una fiaba eroica della DreamWorks basata su un ambizioso e complesso storytelling con illustrazioni sbalorditive che innalzano il livello delle serie animate, creando una serie evento che appassionerà tutta la famiglia.

Fonte: EW