Secondo quanto riporta il sito Murphy’s Multiverse, Evan Peters ha partecipato alla prima stagione di WandaVision, la serie live action dei Marvel Studios in arrivo a dicembre sulla piattaforma streaming Disney+.

Il sito non entra nel dettaglio del ruolo che interpreterà l’attore, ma afferma che l’informazione proviene da una fonte che si è già rivelata affidabile in passato (aveva anticipato il coinvolgimento di Peyton Reed come regista nella seconda stagione di The Mandalorian). Evan Peters, come noto, ha avuto un ruolo chiave negli ultimi tre film della saga degli X-Men prodotti dalla 20th Century Fox prima che venisse venduta alla Disney: parliamo di Pietro Maximoff, fratello di Wanda. Nei film dei Marvel Studios Quicksilver è morto in Avengers: Age of Ultron, ed era interpretato da Aaron Taylor-Johnson. La presenza di Peters, forse anche solo per un cammeo, potrebbe corroborare il rumour che circola da qualche tempo, e cioè che Quicksilver compaia in qualche modo in WandaVision. Se il personaggio dovesse avere le sembianze di Evan Peters, i collegamenti con Doctor Strange in the Multiverse of Madness si farebbero sempre più interessanti.

La serie sarà composta da sei episodi. Nel cast del progetto, oltre ai due protagonisti Elizabeth Olsen e Paul Bettany, ci sono anche Kat Dennings (Darcy Lewis), Randall Park (Jimmy Woo), Teyonah Parris (Monica Rambeau).

Questa la sinossi:

Bettany torna come Visione e Olsen nella parte di Wanda Maximoff – due esseri dotati di superpoteri che vivono le loro vite di periferia ideali e iniziano a sospettare che tutto non sia ciò che appare.

Alla regia Matt Shakman, mentre Jac Schaeffer è capo sceneggiatrice. Le riprese dello show sono iniziate lo scorso novembre ad Atlanta, presso i Pinewood Studios. Le altre serie Marvel annunciate sono LokiWhat If…?HawkeyeShe Hulk, Moon Knight e Ms. Marvel.

L’uscita di WandaVision è prevista per la fine dell’anno.

CORRELATO ALLA FINE DELLE RIPRESE DI WANDAVISION: