Agents of SHIELD 7×12/7×13 “The End Is at Hand/What We’re Fighting For”: la recensione del finale

Sarebbe probabilmente troppo enfatico dire che il mondo in cui Agents of SHIELD debuttava era molto diverso, ma sicuramente il Marvel Cinematic Universe lo era. La prima fase si era appena conclusa, e la seconda era iniziata puntando facilmente sulla chiusura della trilogia di Iron Man. Lo squadrone dei supereroi era basilare, la prima stagione di Daredevil sarebbe arrivata solo due anni dopo, Kevin Feige era lontano dal controllo creativo che ha oggi. Agents of SHIELD debuttava con la regia di Joss Whedon e il cameo di Cobie Smulders, apparizione un po’ ingannevole forse, dato che avrebbe illuso quanti si sarebbero aspettati un dialogo più fitto con i film, cosa in realtà mai avvenuta.

Considerato questo, sette stagioni dopo la vittoria di Agents of SHIELD consiste nell’essere riuscito a camminare sulle proprie gambe, a trovare in sé la propria r...