Pubblicità

Batwoman 2×08 “Survived Much Worse”: la recensione

Spoiler
Batwoman
ideata da Greg Berlanti
The CW
Attenzione: l'articolo contiene spoiler
Batwoman 2×08 “Survived Much Worse”: la recensione

“Tu non fai parte della nostra soap di famiglia, okay?” Quale modo migliore di definire la 2^ stagione e più in particolare l’episodio 2×08 di Batwoman se non la frase con cui Alice accoglie l’arrivo di Ryan sull’isola di Coryana, quando la trova rinchiusa nella sua stessa cella subito dopo aver ucciso (di nuovo!) Ocean? Bisogna dare credito agli autori della serie di essere quanto meno dotati di una certa autoironia e fortunatamente anche di buonsenso. O magari no.

L’episodio 2×08 di Batwoman sembrerebbe quasi un finale di metà stagione per il modo in cui è strutturato e quasi lo sarebbe, se la serie – la cui 2^ stagione sarà composta da 19 episodi – stesse seguendo una programmazione normale e non influenzata dalla pandemia. Dopo un periodo di relativa calma, infatti, in Survived Much Worse gli eventi si susseguono quasi con foga chiudendo ed aprendo a nuovi scenari ed alcune delle storyline che abbiamo visto dipanarsi fino a questo momento.

Quasi tutta la narrazione si svolge nell’isola di Coryana, dove Alice si è recata con il corpo del finto Ocean per consegnarlo a Safiyah ed avere in cambio Kate per portare finalmente a compimento la propria vendetta ed ucciderla. A seguirla, dopo che Ryan ha messo un localizzatore nel suo stivale, sono sia lei che Jacob e Sophie.

Non bisogna ovviamente dimenticare in tutto questo che l’avvelenamento da Kryptonite sta quasi avendo la meglio su Ryan che ha ormai pochi giorni di vita. Contro il parere di Mary, la ragazza decide di prendere una combinazione di medicinali che può ridarle la forza per compiere quella che potrebbe essere la sua ultima missione, ma che in cambio accelererà la sua apparentemente, inevitabile morte. Il motivo per cui la Batwoman 2.0 vuole infatti recarsi sull’isola è quello di recuperare una Rosa del Deserto per se stessa e trovare nel contempo Kate, anche se questo significa mettere a rischio il suo stesso ruolo di protettrice di Gotham.

Giunta sull’isola (vi risparmiamo le nostre severe critiche sugli effetti speciali usati per il lancio ad alta quota di Ryan), Batwoman svelerà il trucco di Alice a Safiyah, rivelandole che il corpo dell’uomo che le ha portato con sé non è il suo e per ringraziarla la regina di Coryana le darà una scelta: usare la Rosa del Deserto e salvarsi la vita o avere Kate Kane per riportarla viva dalla sua famiglia. Dopo aver visto il bluff di Alice e convinta che quest’ultima non ucciderà mai la sorella, Ryan chiede di che le sia consegnata la pianta.
E’ a questo punto che accadrà una cosa piuttosto contraddittoria dal punto di vista narrativo, dopo aver infatti cercato Ocean per mari e monti ed aver scomodato persino Alice perché lo trovasse ed uccidesse al fine di vendicarsi del loro tradimento, nel giro di 5 minuti Safiyah ordina ed ottiene che le venga consegnato l’uomo. Quando questo puntualmente avverrà, Safiyah metterà anche Alice di fronte ad un bivio: uccidere Ocean o poter rivedere Kate.
Senza pensarci troppo, Alice accoltellerà Ocean, che in perfetto stile Arrowverse non morirà per la seconda volta, e domanderà che le venga consegnata la sorella, per scoprire di essere stata nuovamente ingannata, che Safiyah non ha mai avuto Kate come prigioniera né ne ha mai decretato la morte causando l’incidente aereo.

Il personaggio di Safiyah, che dovrebbe essere teoricamente una sorta di creatura onnisciente che tutto vede e tutto comprende, finisce così per perdere ogni cosa per aver sottovalutato la reazione di Alice che, per vendetta, dà fuoco alla piantagione di Rose del Deserto sull’isola, distruggendo fino all’ultima pianta, levando contemporaneamente a Ryan ogni possibilità di salvezza. O quasi. A Gotham, infatti, non solo Julia Pennyworth sarà portatrice di una notizia terribile, dicendo al Team Batwoman che alcuni resti ritrovati in mare confermano ufficialmente il decesso di Kate Kane, ma Mary scopre accidentalmente che l’adorata piantina di Ryan non è altro che una Rosa del Deserto, l’unico strumento che resta a Batwoman per avere salva la vita. Come se tutti questi colpi di scena non fossero sufficienti, l’episodio si conclude inoltre con un’quadratura su Kate, riconoscibile solo grazie alla collanina che indossa, con il volto sfigurato e coperto di bende, mentre giace svenuta in una fogna di Gotham. Viva.

Batwoman 2×08 - Kate Kane è viva

Come è stato annunciato a sorpresa Kate Kane tornerà quindi nella serie interpretata da Wallis Day (Krypton, The Royals), il che dà finalmente senso alla storyline della sua scomparsa che, come abbiamo più volte sottolineato, non avrebbe mai potuto avere una degna chiusura senza che il personaggio non fosse riapparso almeno una volta nella serie. La scelta di avere due possibili Batwoman nella serie, una che cerca riscatto per se stessa ed un’altra potenzialmente troppo danneggiata interiormente per ricoprire questo ruolo, crea una prospettiva interessante per lo show, ma lo fa mettendo, a nostro avviso, a rischio la dealership di Javicia Leslie. La sua storyline sembra infatti così condannata ad essere meno interessante di quella di Kate Kane, il che potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio. Non solo infatti l’attenzione del pubblico sarà inevitabilmente incentrata su di lei nei prossimi episodi e sulle ripercussioni che la sua presenza a Gotham può avere sulle persone a cui è più legata, ma molti potrebbero in un certo senso sentirsi infastiditi dalla presenza di due eroine.
Se era infatti possibile concepire un recasting della protagonista – e la presenza di Wallis Day chiaramente lo dimostra – quale diventa il ruolo di Ryan Wilder? E soprattutto, siamo certi che 8 episodi siano stati sufficienti a sostituire Kate Kane nel cuore del pubblico?

La 2^ stagione di Batwoman va in onda negli Stati Uniti ogni domenica su The CW.

Seguici su Twitch! 

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.