Decisi a sistemare tutti gli anacronismi da loro stessi creati, le Leggende fanno tappa a Ivy Town, nell’anno 1988. La missione, questa volta, è più personale che mai: l’anomalia temporale, infatti, rischia di provocare la morte del Ray Palmer bambino del passato, evento che se si concretizzasse cancellerebbe ogni traccia di Atom dalla realtà.

Giunti negli anni Ottanta, i protagonisti scopriranno un intrigo che coinvolge una misteriosa organizzazione malvagia e un cucciolo alieno, con il piccolo Ray catturato nel mezzo.

Nel frattempo, il professor Stein sembra nascondere un segreto ai suoi stessi compagni di squadra.

Gli anni Ottanta sono tornati, più prepotentemente che mai, e dominano lo showbiz in modo lapalissiano, con Stranger Things che è forse l’esempio più calzante per validare questa tesi. I produttori di Legends of Tomorrow scelgono di cavalcare quest’onda, e con Phone Home producono uno dei capitoli più divertenti e ben confezionati di questo s...