The Flash 7×13 “Masquerade”: la recensione

La 7^ stagione di The Flash non verrà probabilmente ricordata come una delle migliori della serie. Buona parte della responsabilità va attribuita alla pandemia che ha costretto gli autori a barcamenarsi creando un prodotto piuttosto frammentato, il cui incipit doveva concludere gli eventi della scorsa stagione bruscamente interrotta, per poi ideare le due storyline tanto care allo showrunner Eric Wallace, la prima delle quali ha affrontato la crisi della Forza delle Velocità, conclusasi con il doppio episodio “Family Matters”.

Con una puntata dedicata all’addio di Cisco e soli 5 episodi alla conclusione di questa stagione dopo Masquerade, diventa meno facile comprendere la scelta di creare un filler come l’episodio 7×13 di The Flash, soprattutto quando abbiamo già un’idea di cosa potrebbe accadere nel finale di ques...