Il penultimo capitolo di questa stagione di The Mandalorian, “The Believer” (Il Credente, curiosamente tradotto sui nostri schermi con “Il Vendicatore”) ci porta dietro le linee nemiche per un’occhiata più ravvicinata allo stato dell’Impero dopo la battaglia di Endor, e soprattutto sottopone il protagonista a prove più dure del solito, sia a livello di combattimento che a livello morale. Andiamo a scoprire dettagli e curiosità che si nascondono dietro l’infiltrazione di Din Djarin e Mayfeld nella stazione mineraria di Morak.

Cominciamo con l’ISB, che viene menzionato nei preparativi di recupero delle coordinate: sigla che sta per Imperial Security Bureau, Ufficio di Sicurezza Imperiale, ed è essenzialmente per l’Impero è la C.I.A., o più brutalmente parlando, la Gestapo del Terzo Reich: organizzazione di sorveglianza e di sicurezza c...