In occasione dello Stranger Things Day, oltre al primo trailer, Netflix ha diffuso anche i titoli dei nove episodi da cui sarà composta la stagione 4, che andrà in onda nell’estate del 2022, ovvero tre anni dopo l’uscita della terza.

Da notare che nella traduzione in italiano viene chiarito che il “superhero” del terzo episodio è in realtà una supereroina:

  1. Hellfire Club
  2. La maledizione di Vecna
  3. Il mostro e la supereroina (in originale: The Monster and the Superhero)
  4. Caro Billy
  5. Il progetto Nina
  6. Il Tuffo
  7. Il massacro al laboratorio di Hawkins
  8. Papà
  9. Il piano (in originale: The Piggyback)

È stato anche pubblicato un poster “tributo” realizzato come sempre da Kyle Lambert: nella splendida locandina vediamo numerose ambientazioni viste finora nella serie, dal liceo di Hawkins all’Hawkins National Laboratory, tra un Demogorgone e l’altro. C’è anche una piccola skyline di Chicago, ma compare anche la struttura Russa dove troveremo imprigionato Hopper nella quarta stagione.

 

stranger things 4

Sempre in occasione dello Stranger Things Day, è stato diffuso un divertente video che mostra la “trasformazione” dei giovani attori nei protagonisti della serie:

 

 

STRANGER THINGS 4: COSA SAPPIAMO DEI NUOVI EPISODI

Alla fine della terza stagione si pensava che Hopper (David Harbour) fosse morto, mentre i Byers (Winona Ryder, Noah Schnapp e Charlie Heaton) e Undici (Millie Bobby Brown) si preparavano a lasciare Hawkins. Tuttavia, sembra che la stessa Hawkins li inseguirà ben oltre i confini dell’Indiana. Nel primo trailer ufficiale della nuova stagione è la primavera del 1986, e scopriamo che Undici non vede l’ora di passare uno straordinario Spring Break con Mike (Finn Wolfhard). Ma sembra che qualcosa glielo impedirà…

Nella serie torneranno ovviamente Millie Bobby Brown, Finn Wolfhard, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin e Noah Schnapp, assieme a Winona Ryder, David Harbour, Natalia Dyer, Charlie Heaton, Joe Keery, Cara Buono e Sadie Sink.

Nei nuovi episodi vi saranno alcuni cambiamenti e aggiunte nel cast: Brett Gelman (che interpreta Murray Bauman) diventerà regular, mentre si uniscono alla serie attori come Jamie Campbell Bower, Eduardo Franco, Joseph Quinn come regular; Tom Wlaschiha, Sherman Augustus, Mason Dye, Nikola Djuricko e Robert Englund come recurring. A loro si aggiungono Amybeth McNulty, Myles Truitt, Regina Ting Chen, Grace Van Dien.

In particolare, Bower sarà Peter Ballard, un ordinario in un istituto psichiatrico. Stufo di assistere alle costanti vessazioni nei confronti dei pazienti, Peter decide di prendere posizione. Englund interpreterà Victor Creel, un uomo disturbato e inquietante che si trova nell’ospedale psichiatrico dopo aver commesso un terrificante omicidio negli anni cinquanta. Wlaschiha, invece, interpreterà Dimitri, una guardia della prigione russa dove è rinchiuso Hopper, con cui farà amicizia. Dimitri è intelligente, affascinante e astuto, ma ci si può fidare di lui? Djuricko interpreta Yuri, un imprevedibile contrabbandiere russo che ama le battute sporce, il denaro e il burro di arachidi.

Joseph Quinn interpreta Eddie Munson, un audace metallaro anni ottanta che gestisce l’Hellfire Club, il club D&D del liceo di Hawkins. Odiato da chi non lo capisce – e amato da chi invece lo capisce – Eddie si troverà al centro dell’inquietante mistero di questa stagione. Franco interpreta Argyle, un fattone spensierato che consegna delle deliziose pizze per Surfer Boy Pizza – è anche il nuovo migliore amico di Jonathan. Augustus interpreta il Tenente Colonnello Sullivan, un uomo intelligente e senza fronzoli che crede di sapere come fermare definitivamente il male a Hawkins. Dye, infine, interpreta Jason Carver, la stella dello sport, un ragazzo ricco e bello che inevitabilmente esce con la ragazza più popolare della scuola. Ovviamente finché una nuova minaccia non sconvolge il mondo di tutta Hawkins.

***

Stranger Things è stata creata da Matt e Ross Duffer, e prodotta da Monkey Massacre Productions e 21 Laps Entertainment per Netflix. I gemelli sono sceneggiatori, registi, produttori e showrunner della serie, affiancati dal produttore e regista Shawn Levy e dai produttori esecutivi Dan Cohen e Iain Paterson.

Nato come una lettera d’amore verso quei film degli anni ‘80 che hanno affascinato un’intera generazione, Stranger Things è un dramma emozionante ambientato nella città apparentemente normale del Midwest di Hawkins, nell’Indiana. Dopo che un ragazzo è svanito nel nulla, il suo affiatato gruppo di amici e familiari cerca risposte e viene trascinato in una serie di eventi mortali e ad alto rischio. Sotto la superficie della loro città si nasconde uno straordinario mistero soprannaturale, insieme ad esperimenti governativi top-secret e una pericolosa porta che collega il nostro mondo a un regno potente ma sinistro. Le amicizie saranno messe alla prova e le vite saranno alterate poiché ciò che scopriranno cambierà Hawkins e forse il mondo per sempre.

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.