Nella parte superiore di questa pagina potete trovare la nostra videorecensione di 40 Sono i Nuovi 20, il film diretto da Hallie Meyers-Shyer e interpretato da Reese Witherspoon, Nat Wolff, Pico Alexander e Jon Rudnitsky, in uscita il 12 ottobre 2017.

In calce, dopo la sinossi, il podcast.

Alice (Reese Witherspoon) è appena stata lasciata dal marito (Michael Sheen) e con le due figlie decide di tornare a Los Angeles, nella casa dove è cresciuta. La sera del suo quarantesimo compleanno incontra un ragazzo molto più giovane di lei che le farà provare emozioni ormai dimenticate. La situazione si complica quando all’improvviso il suo ex marito decide di fare marcia indietro e le chiede di tornare insieme. Ora Alice deve scegliere tra la famiglia che ha sempre voluto e una nuova travolgente storia d’amore.

Dai produttori di E’ complicato e L’amore non va in vacanza, un’esilarante commedia su quello che tutte le donne sopra i quarant’anni vorrebbero, ma poche hanno il coraggio di fare.

A proposito di famiglia, il film è prodotto dalla leggendaria regista Nancy Meyers (Tutto può succedere, L’amore non va in vacanza, È complicato, Lo stagista inaspettato) ed è scritto e diretto dalla figlia, Hallie Meyers-Shyer. 40 SONO I NUOVI 20 è per Meyers-Shyer il debutto alla regia. Il film è prodotto anche da Erika Olde con la sua etichetta Black Bicycle Entertainment.

Il film è interpretato da Reese Witherspoon (Big Little Lies – Piccole grandi bugie, Wild, Quando l’amore brucia l’anima – Walk The Line, Tutta colpa dell’amore), Nat Wolff (Lo stagista inaspettato, Colpa delle stelle), Jon Rudnitsky (Saturday Night Live), Pico Alexander (1981: Indagine a New York), Lake Bell (In a World – Ascolta la mia voce, Notte brava a Las Vegas), Reid Scott (Veep – Vicepresidente incompetente) e Michael Sheen (Frost/Nixon – Il duello, The Twilight Saga, Alice in Wonderland) e Candice Bergen (Miss Detective, Tutta colpa dell’amore).

Il direttore della fotografia è Dean Cundey (L’amore non va in vacanza, What Women Want – Quello che le donne vogliono, Apollo 13, Ritorno al futuro).