Anche Annabelle, la demoniaca bambola del Conjuring Universe, ha dovuto fare i conti con la quarantena per l’emergenza sanitaria del nuovo Coronavirus.

Il diabolico giocattolo apparso nel filone principale del franchise citato e negli spin-off di Annabelle appunto, si è ritrovato da solo all’interno degli uffici della Warner Bros, della divisione New Line per l’esattezza, e ha dunque dovuto necessariamente trovare un modo per trascorrere delle lunghe e solitarie giornate in cui non c’era nessuno da spaventare.

Potete gustare il divertente filmato diffuso online dalla major direttamente qua sopra.

Deadline ci racconta anche qualche simpatico retroscena sul filmato realizzato agli studios della Warner Bros a Burbank, in California, deserti da quattro mesi e mezzo.

Durante un’incursione in cui dovevano recuperare delle apparecchiature, tre dipendenti della New Line hanno deciso di divertirsi un po’ con il ben noto oggetto di scena girando Annabelle in Quarantena, basato tutto sulle trovate della bambola elaborate mentre “il gatto non c’è” per così dire. Due di loro hanno materialmente girato lo short con i loro iPhone (chiaramente indossando delle mascherine e osservando il distanziamento sociale), mentre un terzo dirigeva il tutto via FaceTime. Annabelle, in periodo pre-COVID-19, era una presenza fissa negli uffici della New Line e gli stessi impiegati della divisione erano soliti giocarci spostandola di postazione in postazione.

La creazione in oggetto ha dapprima cominciato a circolare internamente fra i dipendenti dello studio ottenendo un successo tale da spingere il reparto marketing a impiegare Annabelle in Quarantena come vero e proprio contenuo promozionale.

La nuova pellicola del franchise, The Conjuring – Per ordine del diavolo, era inizialmente programmato per il 14 settembre, ma con lo slittamento della release di Tenet e gli stravolgimenti del calendario causati dall’emergenza nuovo Coronavirus arriverà al cinema il 4 giugno 2021.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!