Esce oggi nei cinema italiani Il Richiamo della Foresta, il nuovo adattamento cinematografico del celebre romanzo di Jack London con protagonista Harrison Ford e la regia di Chris Sanders.

Noi di BadTaste.it abbiamo avuto l’opportunità di intervistare nientemeno che il grande attore (che interpretail cercatore d’oro John Thornton), che ci ha parlato del suo contributo alla sceneggiatura e del suo amore per i cani, arrivando ad ammettere che alcuni di loro sono anche migliori degli esseri umani.

Potete vedere l’intervista di Silvia Nittoli qui sopra, attivate i sottotitoli cliccando sul bottone in basso a destra del player YouTube.

Basato su una sceneggiatura di Michael Green (Logan – The Wolverine), il film è stato prodotto da 20th Century Studios. Del cast fanno parte anche Karen Gillan e Dan Stevens (La Bella e la Bestia, Legion), mentre Terry Notary presta i movimenti al cane Buck.

Il film sarà disponibile nelle nostre sale dal 20 febbraio. Potete vedere la clip nella parte superiore della pagina.

CORRELATO: Il Richiamo della Foresta: Harrison Ford nel primo trailer italiano del film di Chris Sanders

Qui di seguito trovate la sinossi:

Il Richiamo della Foresta porta sul grande schermo la storia di Buck, un cane dal cuore d’oro, la cui tranquilla vita domestica viene sconvolta quando viene improvvisamente portato via dalla sua casa in California e trapiantato nella natura selvaggia dello Yukon canadese durante la Corsa all’Oro degli anni 1890. Come nuova recluta di una squadra di cani da slitta, di cui in seguito diventerà il leader, Buck vive l’avventura di una vita, trovando il suo vero posto nel mondo e diventando padrone di se stesso. Tra live-action e animazione, Il Richiamo della Foresta utilizza effetti visivi e tecniche di animazione all’avanguardia per trasformare gli animali del film in personaggi completamente fotorealistici e autentici a livello emozionale.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti o sul forum!