Jack Black ha dimostrato di essere un vero e proprio maestro della Naruto Run.

Ma, per darne prova, ha saggiamente scelto di invadere celebri pellicole come Rocky e Forrest Gump e non l’Area 51. Dove, sicuramente, avrebbe potuto andare incontro a qualche problemino legale aggiuntivo.

Jack Black ha diffuso tramite il suo profilo Facebook un divertente video in cui ci esorta a chiamarlo “Maestro di Naruto Run” che potete ammirare nella parte superiore della pagina.

Nei giorni scorsi si è ovviamente parlato molto della corsa di Naruto Uzumaki per via dell’evento, chiaramente nato sui social, battezzato “Storm Area 51, They Can’t Stop All of Us” in cui si esortava a partecipare a un’invasione della base militare resa celebre da X-Files che, secondo la credenza popolare, ospiterebbe i resti dell’UFO precipitato a Roswell.

Nonostante l’elevato numero di adesioni su Facebook, anche qua si è creata quella tipica situazione in cui un numero X di individui aveva cliccato su “Parteciperò” senza poi farlo effettivamente.

Insomma, come accade col concerto degli amici al pub sotto casa.

La CNN spiega che solo una manciata dei circa tremila presenti ha effettivamente deciso di radunarsi presso la base militare per via dei logici ripensamenti circa le potenziali conseguenze legali dell’azione intrapresa.

Il Lincoln County Sheriff Kerry Lee ha raccontato

Stavano minacciando l’invasione, ma una volta che i nostri agenti li hanno avvisati circa le ripercussioni di un attacco alla base, molti di loro ci hanno ripensato.

Se volete avere un’idea di quello che è effettivamente successo in Nevada, cliccate qui.

Consigliati dalla redazione