Anche la Nuova Zelanda sta entrando in un lockdown totale per affrontare l’emergenza Coronavirus, e così anche la Weta Workshop di Richard Taylor è costretta a chiudere i battenti per un mese.

Taylor (vincitore di cinque Premi Oscar per la trilogia del Signore degli Anelli e per King Kong) ha pubblicato un video sulla pagina Facebook del Workshop, spiegando che a partire da oggi l’intero staff è stato mandato a casa:

Tra un’ora manderemo via le ultime persone, prima di chiuderci in un auto-isolamento. Voglio prendermi un minuto per ringraziare tutto lo staff, tutti i collaboratori e tutti gli amici in giro per il mondo per i loro messaggi di fiducia e incoraggiamento mentre entriamo in questa nuova fase. Ringrazio anche i servizi di emergenza qui in Nuova Zelanda, hanno già dimostrato una incredibile resilienza e pragmatismo in questo momento difficile […] Ovviamente ringrazio anche tutti voi: spero che stiate bene e che ci rivedremo presto dall’altra parte. Non vedo l’ora di riaprire il Workshop, per poter tornare a fare ciò che amiamo. Tutti i nostri collaboratori sono andati a casa portando con sè del materiale per poter creare, per poter avere delle idee creative, useranno le prossime settimane per fare cose incredibili con le loro mani e la loro creatività. Un saluto da me e Tanya Rogers [sua moglie, ndr], vi auguro il meglio!

La Nuova Zelanda si trova in mezzo all’Oceano Pacifico meridionale e ha meno di cinque milioni di abitanti: negli ultimi giorni ha visto i casi di COVID-19 crescere a 283, con sette persone in ospedale in condizioni stabili (nessuna, per il momento, in rianimazione). Il lockdown servirà ad abbassare la curva di contagio prima che possa mettere sotto pressione il sistema sanitario in un paese che ha una densità di soli 18 abitanti per chilometro quadrato.

La Weta Workshop fornisce materiale di scena e servizi cinematografici e fa parte del gruppo Weta (insieme alla Weta Digital, fondata insieme a Peter Jackson, che invece si occupa di effetti visivi), si trova a Miramar e negli ultimi anni si è occupata di produzioni come Mad Max: Fury Road, Thor: Ragnarok, Blade Runner 2049, Macchine Mortali, Pacific Rim: La Rivolta, Alita: Angelo della Battaglia. Dovrebbe essere confermato il coinvolgimento nei sequel di Avatar (insieme a Weta Digital), mentre si vocifera anche per la serie tv del Signore degli Anelli. I lavori su entrambi i progetti, tuttavia, si sono fermati negli ultimi giorni.

Trovate tutte le notizie legate al Coronavirus e al mondo del cinema in questo archivio.