Esce oggi nei cinema italiani The Silent Man, il film diretto da Peter Landesman e interpretato da Liam Neeson, Diane Lane, Maika Monroe e Wendi McLendon-Covey.

Qui sopra potete vedere la nostra videorecensione, mentre subito sotto alla sinossi ufficiale trovate il nostro podcast audio.

Il film si ispira alla vera storia del più famoso informatore segreto della storia degli Stati Uniti: Mark Felt, vice-direttore dell’FBI, che è stato, sotto lo pseudonimo di “Gola profonda”, la fonte anonima dello scandalo Watergate negli anni ’70. Per oltre trent’anni, la misteriosa identità dell’informatore segreto ha suscitato un’intensa curiosità da parte dell’opinione pubblica e una serie di speculazioni, fino a quando, nel 2005, in un articolo apparso su Vanity Fair, Felt non ha ammesso di essere stato lui. Malgrado il suo nome sia ormai di dominio pubblico da un decennio, in pochi conoscono la vita professionale e privata del brillante e intransigente Felt, che rischiò, e in ultima istanza sacrificò, ogni cosa, compresa la famiglia, la carriera e persino la libertà, per rendere note le informazioni di cui era a conoscenza.