È Cinquanta Sfumature di Rosso a dominare la classifica italiana nel weekend appena trascorso.

Il film targato Universal Pictures conquista 5.9 milioni di euro, in calo rispetto ai 6.5 milioni del secondo episodio, ma è comunque un grande risultato: il miglior esordio dell’anno finora.

In seconda posizione The Post tiene molto bene e incassa 1.4 milioni di euro, salendo a 4.2 milioni di euro complessivi. Apre invece al terzo posto Ore 15:17 – Attacco al Treno, con 1.2 milioni di euro, un risultato inferiore rispetto al film precedente di Clint Eastwood, Sully, ma ricordiamo che questo è un film molto particolare con un cast composto da persone non note.

Al quarto posto Maze Runner – La Rivelazione incassa 609mila euro e sale a 2 milioni complessivi, in leggero calo rispetto al secondo film. Quinta posizione per Sono Tornato, che incassa 548mila euro e sale a 1.9 milioni di euro. Segue L’Uomo sul Treno, che incassa 403mila euro e sale a 2.8 milioni di euro, un ottimo risultato per questo tipo di film. Al settimo posto I Primitivi apre con 388mila euro, mentre all’ottavo posto troviamo Chiamami col tuo Nome, che incassa 319mila euro e sale a 2.2 milioni di euro complessivi.

Chiudono la top ten Made in Italy, con 214mila euro e 2.9 milioni complessivi, e L’Ora più Buia, con 202mila euro e 3.7 milioni di euro complessivi.

Le altre nuove uscite: L’Ultima Discesa all’undicesimo posto incassa 179mila euro in quattro giorni, The Party al vetunesimo posto raccoglie 80mila euro (ben tremila euro di media), mentre Final Portrait al ventiduesimo posto incassa 68mila euro.