Ready Player One, il nuovo film diretto da Steven Spielberg basato sull’omonimo romanzo di Ernest Cline, sta per arrivare nelle sale cinematografiche italiane (e non solo).

Dopo avervi raccontato chi è Wade, scopriamo ora chi sono altri due dei protagonisti del film diretto da Steven Spielberg e in arrivo il prossimo 28 marzo.

Il lungometraggio, come il libro da cui prende le mosse, si svolge nel futuro prossimo, nell’anno 2045. L’unica valvola di sfogo per le brutture della quotidianità è data da OASIS, l’enorme, sterminato universo di realtà virtuale creato dal brillante ed eccentrico James Halliday (Mark Rylance).

È proprio qui che Parzival incontrerà Art3mis e Aech, due formidabili Gunter a caccia dell’Easter Egg proprio come lui. Due amici, e forse qualcosa di più…

Art3mis

“E Artemide era la dea greca della caccia, giusto?” – “Esatto! Ma lo spelling normale era già stato preso, e così ho dovuto scriverlo in leet, con il 3 al posto della E”.

Il primo incontro tra Parzival e Art3mis avviene su OASIS in occasione della prima prova, quella della Chiave di Rame. La ragazza, in apparenza ventenne, è descritta con i capelli corvini tagliati corti, alla Giovanna d’Arco, con uno uno stile misto tra cyberpunk e postapocalittico da metà anni ottanta. “E su di me aveva un certo effetto, davvero. In una parola: sexy“.

Era talmente incantevole, il suo fare da geek e la sua parlantina sfrenata mi ricordavano quelli di Jordan, il mio personaggio preferito di Scuola di geni. Non avevo mai sentito un legame tanto immediato con un’altra persona, nel mondo reale o su OASIS.

Parzival in realtà se ne invaghisce ancor prima di contrarla, leggendo il suo blog dal titolo “Arty’s Missives” in cui la ragazza descrive la sua ricerca dell’Egg, da lei denominata “esasperante caccia al MacGuffin“.

I due si ritrovano a parlare di quello che farebbero con i soldi della vincita. Se Art3mis vincesse la caccia all’Easter Egg, si assicurerebbe che tutti sul pianeta avessero abbastanza da mangiare. Una volta affrontata la fame nel mondo, si passerà a cercare una soluzione per le condizioni ambientali e risolvere la crisi energetica.

 

Aech

All’inizio della storia Aech è il migliore amico di Parzival, o meglio – come lo definisce il ragazzo – “il mio unico amico“. Il loro tipico luogo di incontro, dopo (o durante) la scuola, è una chatroom privata definita “la Cantina“. Le chatroom nel mondo di OASIS sono spazi virtuali temporanei a cui gli avatar possono accedere da qualunque posto e in qualunque momento.

Come Parzival, anche Aech nutre una smisurata passione per gli anni ’80. Lo dimostra proprio la Cantina, programmata per assomigliare a una tavernetta borghese dei tardi anni ’80, colma di poster di film e fumetti vintage.  A differenza del ragazzo protagonista, però, Aech è uno dei combattenti più quotati di OASIS, sia nei campioni di Deathmatch che in quelli di Capture the Flag. Ha accumulato una certa fortuna partecipando ai combattimenti nelle arene player-versus-player, perciò può permettersi viaggi, spostamenti e oggetti piuttosto esclusivi.

Adora soprannominare le persone con una singola lettera. Parzival, ad esempio, è soprannominato “Z”.

Il suo avatar è descritto come un uomo bianco, alto, con le spalle larghe, i capelli e gli occhi scuri. All’inizio della storia Parzival non ha idea di quale sia il vero volto dell’amico, ma è molto affezionato a lui e al suo “tipico ghigno da Stregatto“. Si conoscono da circa tre anni e anche lui studia su Ludus.

Quello che accomuna maggiormente Parzival e Aech, però, è un’ossessione smodata, divorante, per Halliday e il suo Easter Egg. “Aech era un fuoriclasse, un Gunter d’elite, una cazzutissima cintura nera della conoscenza“. Tra di loro nasce una amichevole rivalità nel corso degli anni di ricerca e passano il tempo a scherzare sul primo che comparirà sul Segnapunti.

***

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Ready Player One vede nel cast Tye SheridanOlivia Cooke (Samantha Evelyn Cook/Art3mis), Ben Mendelsohn (Nolan Sorrento), Simon Pegg (Ogden Morrow), T.J. Miller (iR0k), Win Morisaki (Daito), Philip Zhao (Shoto) e Mark Rylance (James Halliday).

L’opera scritta da Ernest Cline, ambientata nel 2045, descrive un pianeta Terra inquinato, sovrappopolato e privo di fonte energetiche. L’unico svago per la popolazione terrestre si trova in un universo virtuale chiamato OASIS.

Ecco la sinossi:

Nel 2045, anno in cui il mondo sta per collassare sull’orlo del caos, le persone hanno trovato la salvezza nell’OASIS, un enorme universo di realtà virtuale creato dal brillante ed eccentrico James Halliday (Mark Rylance). A seguito della morte di Halliday, la sua immensa fortuna andrà in dote a colui che per primo troverà un Easter egg nascosto da qualche parte all’interno dell’OASIS, dando il via ad una gara che coinvolgerà il mondo intero. Quando un improbabile giovane eroe di nome Wade Watts (Tye Sheridan) deciderà di prendere parte alla gara, verrà coinvolto in una vertiginosa caccia al tesoro in questo fantastico universo fatto di misteri, scoperte sensazionali e pericoli.

Prodotto da Warner Bros. Pictures, Village Roadshow Pictures e DreamWorks Pictures, Ready Player One vede alla produzione Donald De Line (con la sua De Line Pictures), Dan Farah e Kristie Macosko Krieger. Bruce Berman figura come produttore esecutivo.

L’uscita è prevista per il 28 marzo 2018.

 

Consigliati dalla redazione