Come previsto, Ocean’s 8 ha trionfato al box-office americano nel weekend, piazzandosi in testa e battendo il record d’esordio del franchise con 41.5 milioni di dollari (ovviamente senza contare l’inflazione). Si tratta di un ottimo risultato, superiore alle aspettative iniziali della stessa Warner Bros. Buono anche il debutto internazionale in una manciata di territori, con 12.2 milioni di dollari e un totale globale di 53.7 milioni di dollari (ne è costati 70).

Scende al secondo posto Solo: a Star Wars Story, con 15.2 milioni di dollari (e altri 11.3 fuori dagli USA). La parabola discendente del film di Ron Howard continua, con soli 176.1 milioni di dollari negli USA e un totale di 312.2 milioni di dollari in tutto il mondo. Ricordiamo che ne è costati 250, marketing escluso.

Al terzo posto Deadpool 2 incassa 13.6 milioni di dollari, salendo a 278.6 milioni di dollari negli USA. Con altri 18.5 milioni incassati nei mercati internazionali, il film con Ryan Reynolds supera i 655 milioni di dollari nel mondo.

Apre al quarto posto Hereditary: l’horror acclamato dalla critica incassa 13 milioni di dollari, stabilendo un nuovo record d’esordio per il distributore indipendente A24. Sta facendo discutere il punteggio CinemaScore bassissimo: gli spettatori americani che hanno partecipato al sondaggio all’uscita dal cinema, venerdì sera, hanno infatti assegnato un voto medio di D+, tra i peggiori mai registrati. Sarà interessante capire se questo avrà un impatto nella tenuta dell’horror che, lo ricordiamo, è stato acclamato dalla critica.

Chiude la top-five Avengers: Infinity War, con 6.8 milioni di dollari e un totale di 654.7 milioni di dollari negli USA (è comunque sotto Black Panther di 45 milioni). Grazie ad altri 10.9 milioni di dollari nel resto del mondo, la pellicola sfiora i due miliardi di dollari globali domenica sera (1.998!), traguardo che supererà oggi.

Ottimo esordio internazionale per Jurassic World: il Regno Distrutto. La pellicola prodotta da Amblin Entertainment e Universal Pictures ha raccolto 151.1 milioni di dollari in 48 territori (in grandi mercati come USA, Cina, Australia, Brasile, Messico e Giappone arriverà più avanti), registrando un grandissimo debutto in Corea del Sud con 27.2 milioni di dollari, seguito da UK con 19.9 milioni e Francia con 10 milioni.