A metà settembre abbiamo appreso che la Disney ha intenzione di sottoporre Black Panther sostanzialmente a tutte le categorie degli Oscar, comprese quelle per il miglior Film e miglior Regia.

Trovate tutti i dettagli in questo articolo.

In un’intervista pubblicata qualche giorno fa da EssenceMichael B. Jordan, interprete di Erik Killmonger nel cinecomic, ha avuto modo di dire la sua in merito, a margine della promozione stampa di Creed II, dove ritorna nei guantoni di Adonis Creed.

Il film ha fatto un lavoro straordinario, sfondando così tante barriere, ottenendo un enorme impatto culturale in tutto il mondo. Se l’Academy dovesse decidere di dargli un riconoscimento per tutte queste ragioni, sarebbe la proverbiale ciliegina sulla torta, ma per me quello che questo film è riuscito a fare è già una vittoria di suo. Sono davvero estremamente soddisfatto di aver preso parte a questo lungometraggio e non spetta di certo a me il dovergli dare ulteriore credito. Spetta alle persone che devono prendere determinate decisioni e devono farlo usando la loro testa.

LEGGI ANCHE

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Dalla sinossi:

Il film Marvel Black Panther è ambientato dopo gli eventi raccontati in Captain America: Civil War e vede T’Challa tornare nell’isolata e tecnologicamente avanzata nazione africana di Wakanda per prendere il suo posto come Re. Ma quando un vecchio nemico farà ritorno, il suo ruolo come sovrano e la sua identità come Black Panther verranno messe alla prova e T’Challa sarà trascinato in un conflitto che metterà a rischio il destino di Wakanda e di tutto il mondo.

A dirigere la pellicola Ryan Coogler (Creed) su una sceneggiatura scritta assieme a Joe Robert Cole. L’uscita del film è avvenuta il 14 febbraio 2018 in Italia, il 16 negli USA.

Consigliati dalla redazione