Testa a testa al box-office italiano nel weekend appena trascorso: la spunta per un soffio Il Corriere – The Mule, con 2.2 milioni di euro in quattro giorni e un’ottima media. Si tratta di un risultato perfettamente in linea con Sully (che poi chiuse a 7 milioni), mentre Ore 15:17 – Attacco al Treno andò nettamente peggio (ma era un film molto diverso).

Seconda posizione per 10 Giorni Senza Mamma, che incassa 2.1 milioni di euro ma è in testa per quanto riguarda la media per copia.
Al terzo posto Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto incassa 1.8 milioni di euro, per un totale di 5.5 milioni di euro (più o meno in linea con il secondo film), mentre Green Book al quarto posto incassa 1.3 milioni di euro e sale a 3.6 milioni complessivi. Creed II al quinto posto incassa 481mila euro e sale a 6.9 milioni complessivi. Al sesto posto Il Primo Re incassa 479mila euro, dimezzando gli incassi rispetto a una settimana fa e salendo a un totale di 1.6 milioni di euro.

Segue Mia e il Leone Bianco, con 318mila euro e un totale di 5.4 milioni di euro, mentre all’ottavo posto L’Esorcismo di Hannah Grace incassa 280mila euro e sale a 1.2 milioni di euro. Chiudono la top-ten La Favorita, con 228mila euro e 2.3 milioni complessivi, e Remi, che debutta al decimo posto con soli 225mila euro e una media sconfortante (ci si aspettava un risultato nettamente superiore). Apre al tredicesimo posto Copperman, con soli 164mila euro, mentre al diciannovesimo posto apre Le Nostre Battaglie con 35mila euro.