Lo Star Wars scritto e diretto da Rian Johnson, Gli Ultimi Jedi, fa ancora discutere a due anni dall’uscita e con l’aggiunta dell’imminente arrivo nei cinema del nono capitolo.

Quali risposte fornirà L’Ascesa di Skywalker in merito a questioni come quella dei genitori di Rey, del destino (e del passato) del Leader Supremo Snoke o del ruolo di Luke Skywalker?

Fra qualche mese avremo modo di scoprirlo.

Intanto però, Rian Johnson è tornato a discutere del suo ambizioso film nel podcast “Creative Processing with Joseph Gordon-Levitt” (attore con cui, fra l’altro, ha collaborato per Brick e Looper).

Credo che nel momento stesso in cui cominci a pensare a come non uscire dal seminato di quanto fatto con le pellicole originali equivalga al non ragionare nel modo che ha caratterizzato il processo creativo di chi quei film li ha creati. Si sono spinti in avanti con ogni pellicola, con ogni nuovo capitolo oltrepassavano i confini stabiliti dal precedente spingendo i personaggi in luoghi nuovi, emotivamente onesti e sorprendenti. Ed è per questo che si tratta di pellicole grandiose, ancora pulsanti di vita. Se avessero osservato quello che era già stato fatto e ragionato nei termini del “Oh, è meglio se non facciamo questa cosa qua perché non rispetta questo o quello” la storia sarebbe stata differente.

Correlato con Rian Johnson e Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Nel cast tornano Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Kelly Marie Tran, Laura Dern e Benicio Del Toro.

Trovate tutte le informazioni sul film, con gli aggiornamenti e le novità, nella scheda.

Scritto e diretto da Rian Johnson, Star Wars: Gli Ultimi Jedi è prodotto da Ram Bergman e Kathleen Kennedy, è uscito il 15 dicembre 2017, il 13 in Italia.

Consigliati dalla redazione