Con un post su Instagram, James Gunn, il regista della saga di Guardiani della Galassia attualmente impegnato nel soft reboot di Suicide Squad, ha rivelato qual è il suo film preferito di questo 2019.

Si tratta di Parasite, il film di Bong Joon-ho (Okja, Snowpiercer) vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes.

Gunn, nel testo che accompagna la foto pubblicata sulla piattaforma social, ha ringraziato il collega per lo screening speciale del film che ha organizzato per lui senza mancare di definirlo come uno dei suoi filmmaker preferiti aggiungendo anche “Mother è probabilmente il mio film preferito del millennio in corso con The Host che sta lì a tallonarlo e ora Parasite è il mio film preferito del 2019”.

Potete vedere il post di James Gunn direttamente qua sotto:

 

 

“Storia di inganni e servi astuti, di raggiri scaltri e nere conseguenze per quelli che sembrano essere i più furbi. Parte come una commedia sofisticata, tutta trovate geniali (la casa in cui vive la famiglia povera, la professionalità con cui scroccano il wifi all’inizio), prosegue come un thriller e finisce come una tragedia greca. I parassiti sono questa famiglia indigente come tante che trova una maniera per fregare una famiglia ricca. Il figlio più grande si fa assumere millantando e falsificando credenziali per dare ripetizioni alla rampolla nella sua casa di design. I soldi sono ottimi e arrivano abbondanti così capisce che forse può far assumere la sorella (non dicendo che è la sorella) per badare al figlio piccolo, può far assumere il padre (non dicendo che è il padre) come autista e la madre (non dicendo che è la madre) come donna delle pulizie. Tutti insieme spillano denaro e gozzovigliano quando i ricchi non ci sono. Ma nello scantinato di questa casa meravigliosa e opulenta si cela qualcosa, un rimosso nascosto.”: così il nostro Gabriele Niola ha descritto la pellicola nella sua recensione dalla Croisette. Nel cast Song Kang-ho, Lee Sun-kyun e Jo Yeo-jeong.

Consigliati dalla redazione