La Snyder Cut di Justice League continua a tenere banco anche durante le feste, principalmente per via di dichiarazioni e aggiornamenti sui social diffusi dal regista Zack Snyder che a Natale ha regalato diverse nuove immagini che includono Superman.

L’altroieri Snyder aveva fatto intendere ai suoi fan più scettici, sul social network Vero, che la “sua versione” del blockbuster esiste, e addirittura che la CGI è praticamente completa. Questo ha generato numerose reazioni, tanto da spingere lo stesso Snyder a chiarire il giorno successivo:

Il film non è completo al 100%, ci sono ancora alcune cose che vorrei fare, come con qualsiasi film che ho fatto. Non capisco che differenza faccia nello stabilire il livello di completezza del film.

Sempre su Vero, il regista ha spiegato il motivo per cui non ha ancora visto la versione finale di Justice League, quella supervisionata da Joss Whedon e uscita in sala:

Ci sono vari motivi. Persone di cui mi fido e che hanno visto sia quella versione sia la vera versione [la Snyder Cut, ndt], mi hanno consigliato di non vederla mai.

Il regista ha poi fatto un “regalo di Natale” ai suoi fan pubblicando diverse nuove immagini sempre su Vero con alcune citazioni nientemeno che da Excalibur, il film del 1981. Ecco Steppenwolf:

Ed ecco Batman e Cyborg:

Ecco poi Henry Cavill nei panni di Superman “risorto”, davanti a Lois Lane, con la didascalia (sempre tratta da Excalibur) “Sei il mio signore e Re. Sei Artù”:

 

E c’è Bruce Wayne che “ritrova ciò che era andato perduto”:

Infine, un’immagine molto simbolica e significativa, con scritto “Bevi dal calice e rinasci”:

Justice League: il primo montaggio durava quasi 5 ore, Zack Snyder conferma la durata definitiva

Justice League, ricordiamo, è uscito nelle sale il 23 novembre 2017. Zack Snyder, che ha dovuto lasciare il progetto in piena post-produzione a causa di una tragedia in famiglia, ha così passato il testimone a Joss Whedon, che ha supervisionato il film in sua vece. Da allora si sono susseguite voci circa una fantomatica “Snyder Cut” del film, sulla quale voci interne alla Warner Bros. hanno sempre cercato di gettare acqua sul fuoco sostenendo che per completare il film ci vorrebbero “milioni e milioni di dollari” e che la major difficilmente sarebbe disposta a investire tanto per distribuire il film, alla peggio, su HBO Max. Questo non ha comunque fermato il regista dal diffondere immagini e informazioni sulla Snyder Cut.