La promozione stampa di A Quiet Place 2 è già cominciata e durante un’intervista con Total Film il regista e sceneggiatore della pellicola, John Krasisnki, ha articolato le sue idee circa la possibilità di dare vita a una vera e propria Trilogia di film.

Ho piazzato un paio di easter egg nella parte II che non solo spiegano meglio il contesto, ma potrebbero anche consentire l’allargamento della mitologia. Ma da cattloico bostoniano non ti posso dire “Sì, naturalmente ce ne sarà un terzo! Non posso proprio. Non ho avuto alcuna comunicazione dallo studio su un’eventuale desiderio di produrre un terzo episodio. Ma ti posso dire che io e la studio siamo allineati sullo stesso pensiero, cioè che non si tratta di uno di quei franchise da sfruttare il più possibile se fanno quattrini. Abbiamo già dato prova che la storia si basa su un’idea originale che è stata apprezzata dal pubblico in una maniera tale che non abbiamo davvero il desiderio di infrangere la promessa fatta alla gente. Ma lo farei se trovassi una maniera per continuare a esplorare questo mondo nel modo elegante che il pubblico si merita, perché mi ha dato fiducia guardando e amando A Quiet Place? Certo che sì. Se la tua domanda fosse “ne faresti un altro tanto per farne un terzo?” ti risponderei di no.

Nel cast del film, ancora una volta scritto e diretto da Krasinski, troveremo di nuovo Emily Blunt, Millicent Simmonds e Noah Jupe, di ritorno nei panni dei protagonisti. Tra i nuovi ingressi Cillian Murphy, Djmon Hounsou e Brian Tyree Henry.

Il primo film, con un budget di 17 milioni, ha incassato tutto il mondo ben 340,9 milioni di dollari. Il secondo sarà nei cinema il 20 marzo 2020. La storia segue le vicende di una famiglia che vive un’esistenza isolata nel silenzio più assoluto, per paura di una minaccia sconosciuta che segue solo il suono e attacca a qualsiasi rumore.

Cosa ne pensate? Quanto attendete il sequel di A Quiet Place? Ditecelo nei commenti!