A margine degli impegni stampa di WandaVision, Kevin Feige ha potuto confermare che la terza incursione di Ryan Reynolds nei panni di Deadpool, oltre a far parte dell’Universo Cinematografico Marvel in modi e maniere che ancora ci sono ignoti, proseguirà sui binari del Rated-R, di quello che, convenzionalmente, viene indicato come “vietato ai minori” dalla censura americana.

Inevitabilmente, la notizia e le parole, del Boss dei Marvel Studios, sono state commentate anche dallo stesso Deadpool, ovvero Ryan Reynolds. Con un tweet ovviamente all’insegna dell’ironia:

In completa sincerità: ho mostrato loro Spider-Man 1 e 2 e ho detto loro che si trattava di Deadpool 1 e 2.

 

James Gunn, il regista della saga de I Guardiani della galassia, è intervenuto nella discussione affermando:

In tutta serietà, sono contentissimo per la cosa.

 

Questa la dichiarazione di Kevin Feige su Deadpool 3 che abbiamo riportato ieri sera:

Sarà Rated-R e stiamo attualmente lavorando allo script, c’è Ryan Reynolds a supervisionare il tutto. Ma le riprese non si terranno nel corso del 2021. Ryan è un attore di successo ed è molto, molto impegnato. Abbiamo già svariate cose sulle quali lavorare e che abbiamo già annunciato, ma è divertente aver cominciato anche i lavori su questo. Si tratterà di un tipo di personaggio molto differente da avere nell’Universo Cinematografico della Marvel. Ryan è una vera e propria forza della natura, cosa che rende letteralmente straordinario il poterlo vedere mentre porta in vita il personaggio.

Lo scorso novembre, il film è entrato in sviluppo dopo che sono state trovate le sceneggiatrici per il primo film sul Mercenario Chiacchierone targato Marvel Studios (ECCO TUTTI I DETTAGLI).

Quanto attendete Deadpool 3? Potete dircelo, come al solito, nello spazio dei commenti qua sotto!