redattore

Lorenzo Meloni

«Un grande film sulla scuola e la pedagogia, un ritratto spietato della violenza nascosta dietro l'ordine sociale.»

«Mea Culpa incrocia con mestiere legal drama ed erotismo, offrendo una valida alternativa a saghe come 365 giorni.»

«Il film-scandalo della scorsa estate americana, accostato ai cospirazionisti di QAnon, è un concentrato di propaganda reazionaria.»