No, Armie Hammer non fa il concierge alle Isole Cayman

armie hammer

Alcuni mesi fa Armie Hammer è stato travolto da una serie di scandali, finendo per essere anche indagato per stupro dalla polizia di Los Angeles.

Da allora, dell’attore non si è saputo più nulla, è stato sostituito sia a teatro che al cinema nei ruoli che gli erano stati affidati e non ha accettato altri impieghi.

Dopo un silenzio di mesi, l’attore è tornato al centro dell’attenzione per un volantino finito tra le mani di alcuni ospiti di un albergo alle isole Cayman in cui Hammer veniva annunciato come loro concierge.

Una serie di tweet sono diventati virali e hanno portato molta attenzione verso il Morritt’s, come confermato a a Variety da un responsabile che lavora nell’albergo da 12 anni e che non ha mai ricevuto così tante telefonate: “Non mi sarei mai aspettato tutta questa pubblicità“.

Molte testate ci sono cascate, credendo davvero che l’attore – cresciuto alle isole Cayman – avesse deciso di cambiare stile di vita.

La verità, come confermato dal giornale, è che Hammer è tutt’altro che il concierge dell’albergo, ma un ospite. Alcuni componenti dello staff che giocano a golf con l’attore hanno infatti deciso di architettare uno scherzo, infilando il volantino nelle stanze di alcuni ospiti del resort.

Sul caso Hammer non sono arrivati ulteriori aggiornamenti, ma quel che è certo è che intanto l’attore è stato abbandonato dalla sua agenzia WME e licenziato da Shotgun Wedding con Jennifer Lopez, dal thriller Billion Dollar Spay, dallo spettacolo di Broadway The Minutes, dalla serie Paramount The Offer.

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.