Bullet Train: Aaron Taylor-Johnson è finito in ospedale dopo le riprese di una scena

bullet train aaron taylor johnson
Bullet Train
di David Leitch
28 luglio 2022 al cinema

Non è filato tutto liscio per Aaron Taylor-Johnson sul set di Bullet Train, adattamento della graphic novel giapponese di Kotaro Isaka intitolata I sette killer dello Shinkansen diretto da David Leitch e interpretato da Brad Pitt.

Come raccontato a Variety, le riprese di una sequenza si sono rivelate particolarmente impegnative:

Stavo seguendo una dieta chetogenica folla, perché dovevo essere bello magro e tirato per questo film, perciò ero in ipoglicemia. Stavamo girando la scena di un combattimento, mi hanno dato un calcio e sono finito in un angolo appuntito che non aveva imbottiture, che mi ha staccato un pezzo di mano. Sono svenuto praticamente subito, poi ho ripreso conoscenza e ho detto: “La rifacciamo?” e loro mi hanno detto: “No, no, devi metterti i punti. Ti portiamo in ospedale”. Perciò alla fine ho trascorso una notte lì.

La pellicola, ambientata in un treno ad altissima velocità pieno di assassini, arriverà al cinemail 25 agosto in Italia.

Trovate tutte le informazioni su Bullet Train nella scheda.

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.