È stato JoBlo a notare che, in un commento a un suo post su Instagram, Sylvester Stallone ha confermato che non tornerà a vestire i panni di Rocky in Creed 3, il terzo capitolo della saga spin-off del leggendario franchise inaugurato nel 1976 con il film diretto da John G. Avildsen e sceneggiato dallo stesso Stallone.

Nel commento, Sylvester Stallone ha specificato che Creed 3 si farà ma che lui non comparirà nel cast.

 

Sylvester Stallone Creed 3

 

A marzo, abbiamo appreso che Creed 3 sarà diretto da Michael B. Jordan e arriverà nei cinema americani nel week-end del Giorno del Ringraziamento del 2022.

Jordan ha spiegato così la sua decisione:

La regia è sempre stata una cosa cui aspiravo, ma dovevano esserci le giuste circostanze. Creed 3 rappresenta tutto questo ed è arrivato in un momento della mia vita in cui sono maturato e sicuro di me, sono cresciuto professionalmente e personalmente imparando da dei grandi come Ryan Coogler e, più di recente, Denzel Washington. Questo franchise e le tematiche di Creed 3 in particolare sono molto importanti e personali per me.

L’attore, lo ricordiamo, ha interpretato Adonis Johnson nel 2015 in Creed – Nato per combattere, e successivamente ha ripreso la parte nel 2018 in Creed 2. Quello dietro alla macchina da presa di Creed 3 è il suo esordio alla regia.

Contemporaneamente, sappiamo anche che Sylvester Stallone ha in mente un progetto per una serie tv prequel dedicata agli anni della giovinezza del suo amatissimo Rocky. Il pugile protagonista della fortunatissima saga cinematografica composta da sei film e da due spin-off potrebbe continuare a vivere attraverso questo nuovo progetto (ECCO TUTTI I DETTAGLI).

Cosa ne pensate di questo aggiornamento dato da Sylvester Stallone su Creed 3 e quanto attendete il film? Potete dire la vostra, come al solito, nello spazio dei commenti qua sotto!