Ezra Miller risponde alle ultime accuse con dei meme, poi cancella il profilo Instagram

ezra miller

Qualche giorno fa abbiamo appreso che Ezra Miller ha ricevuto l’accusa di aver “manipolato” e “fornito droga” a una minorenne.

I genitori della ora diciottenne Tokata Iron Eyes hanno infatti mandato una richiesta formale a un giudice per un ordine di protezione nei confronti della loro figlia.

Come riportato dal LA Times, il giudice ha approvato l’istruttoria ma “il Tribunale non riesce a localizzare o contattare Miller“. Un’udienza è stata fissata al 12 luglio, ma ora come ora non è chiaro se Tokata e Miller presenzieranno.

L’interprete di Flash nei film dell’Universo DC ha poi pubblicato una serie di meme e post sul suo profilo Instagram prima di cancellare tutto e rinunciare alla sua presenza sui social.

The Direct ha salvato alcuni dei post in questione, come vi riportiamo a seguire, con cui Miller ironizzava sulla irreperibilità: “Non puoi toccarmi, sono in un altro universo“, “Messaggio da un’altra dimensione“.

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.