Ryan Reynolds ha trovato un modo davvero pittoresco per definire Green Lantern, il ben noto cinecomic di Martin Campbell uscito nel 2011. Tutto è avvenuto nel corso di un’intervista (via Yahoo) in cui ha parlato della sua relazione con Blake Lively che ha recitato insieme a lui nella pellicola citata interpretando la parte di Carol Ferris.

I due si sono sposati nel settembre del 2012 e hanno tre figlie nate rispettivamente nel 2014, nel 2016 e nel 2019. Nel tratteggiare i contorni dell’inizio della sua storia con la collega, ci regala un’etichetta davvero bizzarra, ma perfettamente in linea con l’ironia della star, per Green Lantern.

Ryan Reynolds spiega:

L’ho incontrata in Green Lantern che è la più oscura grinza dell’ano dell’Universo. Eravamo amici e compari al tempo e, grossomodo un anno e mezzo dopo, siamo andati a un appuntamento doppio, ma ognuno di noi con un’altra persona. Poi siamo usciti e, a dire il vero, eravamo rimasti in contatto saltuario. Poi è successo che lei stava andando a Boston, io stavo andando a Boston e io le dissi “Viaggiamo insieme”. Così, ci siamo ritrovati a viaggiare sullo stesso treno e poi ho cominciato a implorarla di venire a letto con me.

Aneddotica di coppia a parte, Ryan Reynolds ha visto per la prima volta Lanterna Verde testimoniando il tutto con un live tweet, solo lo scorso marzo. Tutto si è svolto in occasione della Festa di San Patrizio e come antipasto alla Snyder Cut, che sarebbe uscita di lì a poco. trovate maggiori dettagli in questo articolo.

Vi ricordiamo inoltre che a inizio maggio, la Paramount ha siglato un accordo di prelazione, della durata di tre anni, con la Maximum Effort, la casa di produzione di Ryan Reynolds. Il contratto siglato copre ogni progetto cinematografico che verrà sviluppato dalla Maximum Efforts, a prescindere dal budget produttivo necessario. Ryan Reynolds e il suo socio George Dewey hanno lanciato la compagnia nel 2018, in seguito al successo ottenuto coi primi due Deadpool (ECCO TUTTI I DETTAGLI).

Cosa ne pensate? Ditecelo nello spazio dei commenti!