È Deadline a confermare quello che, inizialmente, era stato segnalato dal Daily Mail qualche ora fa, ovvero che le riprese di The Batman sono state nuovamente interrotte perché un membro della troupe è risultato positivo al nuovo Coronavirus. Vanity Fair aggiunge che la persona in questione sarebbe nientemeno che Robert Pattinson.

La lavorazione dell’attesissimo cinecomic di Matt Reeves era ripartita nel Regno Unito da appena tre giorni dopo una pausa partita a marzo e durata cinque mesi e mezzo. La produzione della pellicola ai Leavesden Studios è stata fermata dopo la verifica di un caso di positività al COVID-19.

Questa la nota diffusa dalla Warner:

Un membro della produzione di The Batman è risultato positivo al COVID-19 e si trova in isolamento così come stabilito dai protocolli sanitari. Le riprese sono state temporaneamente interrotte.

Il sito non specifica, per ora, la durata di questa pausa. Appena – e se – ci saranno aggiornamenti in materia ve li forniremo. Al momento c’è solo l’indiscrezione pubblicata dal già citato Daily Mail. Il tabloid riporta la dichiarazione, chiaramente anonima, di un membro dello staff del film che segnala uno stop di almeno due settimane.

The Batman uscirà il 1° ottobre 2021.

Regista del film Matt Reeves, l’attore Robert Pattinson (l’imminente “Tenet, “The Lighthouse”, “Good Time”) interpreta il vigilante e detective di Gotham City, Batman, e il miliardario Bruce Wayne.

Al fianco di Pattinson recitano Zoë Kravitz (“Animali fantastici: i crimini di Grindelwald”, “Mad Max: Fury Road”) nel ruolo di Selina Kyle; Paul Dano (“Love & Mercy”, “12 anni schiavo”) nel ruolo di Edward Nashton; Jeffrey Wright (i film di “Hunger Games”) nel ruolo di James Gordon del GCPD; John Turturro (i film di “Transformers”) nel ruolo di Carmine Falcone; Peter Sarsgaard (“I magnifici 7”, “Black Mass – L’ultimo gangster”) nel ruolo del Procuratore Distrettuale di Gotham, Gil Colson; Jayme Lawson (“Farewell Amor”) è la candidata sindaco Bella Reál, con Andy Serkis (i film “Il pianeta delle scimmie”, “Black Panther”) nel ruolo di Alfred; e Colin Farrell (“Animali fantastici e dove trovarli”, “Dumbo”) in quello di Oswald Cobblepot.

Vi invitiamo a prendere visione di quanto indicato sul sito del Ministero della Salute in merito al nuovo Coronavirus.

In questa pagina trovate tutte le nostre notizie collegate alle ripercussioni che tutto ciò sta avendo sull’industria del cinema.