Dietro il titolo sensazionalista E qualcuno morirà! si cela il secondo capitolo della Quadrilogia dei Sacrificabili, una saga action che si mostra già più surreale e spirituale di quanto ci si sarebbe mai potuti aspettare. La squadra di protagonisti è partita per una missione finalizzata a salvare Danny Ross, un loro compagno defunto; sembra un obiettivo privo di senso, ma il loro traguardo è proprio il mondo dei morti, dove andare a riprenderlo per portarlo nuovamente tra i vivi. Se il genere narrativo dei film fracassoni è conosciuto per le sue esagerazioni, qui Leo Ortolani spara altissimo addentrandosi addirittura nell’ultraterreno, andando a mescolarsi pericolosamente con la materia religiosa.

Per cavalcare questo confine precario, l’autore si è affidato alla consulenza del suo amico sacerdote Don Tommaso. Il suo dubbio principale riguardava la scena in cui i Sacrificabili si lanciano senza paracadute dall’aereo per entrare nel mondo dei morti, inizialment...