Alex Rider, l’adattamento televisivo dei romanzi di Anthony Horowitz, sembra abbia ottenuto il rinnovo per una seconda stagione.
Lo show ha debuttato nel Regno Unito su Amazon il 4 giugno ed è prodotto da Sony Pictures Television International Productions.

Le riprese delle puntate inedite dovrebbero svolgersi nei prossimi mesi del 2020. Lo show è stato scritto da Guy Burt (Bletchley Circle) ed è tratto dai 12 romanzi che hanno venduto oltre 20 milioni di copie in tutto il mondo. Sony ha dichiarato che stanno per essere raggiunti gli accordi necessari alla distribuzione sugli schermi americani, australiani e cinesi.

Nella serie l’attore Otto Farrant ha la parte di Alex Rider, un teenager britannico che è stato addestrato come spia fin da quando era un bambino. Nel cast anche Stephen Dillane e Vicky McClure nel ruolo di due membri del Dipartimento, una parte nascosta del MI6.

Tra i produttori dello show ci sono Horowitz, Eleventh Hour, Eve Giutierrez, Burt e Andreas Prochaska che ha co-diretto la serie con Christopher Smith.

Che ne pensate del rinnovo di Alex Rider? Lasciate un commento!

Gli eventi della prima stagione sono ambientati nella scuola Point Blanc, frequentata da teenager problematici i cui genitori sono uomini di affari. L’accademia dovrebbe modificare i loro comportamenti contro le regole e diventerà una casa per Kyra (Marli Siu), che ha hackerato la borsa di Tokyo, e James (Earl Cave), che ha sparato al suo tutor privato con un fucile. Tra gli studenti ci saranno anche Laura (Katrin Vankova), Arrash (Nathan Clarke) e Sasha (Talitha Wing). Gli studenti sono controllati dal preside corrotto, il Dottor Greif (Haluk Bilginer) e da Eva Stellenbosh (Ana Ularu).
Nella serie Alex (Farrant), in missione sotto copertura, deve trovare il modo di investigare su ciò che si nasconde dietro la facciata di Point Blanc, mettendo in dubbio tutto quello che pensava su se stesso.

Fonte: Deadline