Nel terzo episodio della sesta stagione della serie The Crown, da oggi disponibile su Netflix, si arriva al momento in cui la principessa Diana e Dodi Al-Fayed perdono la vita in un incidente d’auto a Parigi.

Il tragico momento viene anticipato in precedenza mostrando un giovane che sta camminando con il suo cane per le strade della città francese, vedendo le macchine e le moto muoversi ad alta velocità e sentendo poi il suono dello schianto dell’auto mentre era nel tunnel del pont de l’Alma, situazione che lo porta a segnalare prontamente al telefono l’emergenza.

La terza puntata segue Diana, interpretata da Elizabeth Debicki, mentre trascorre gli ultimi giorni di vita insieme a Dodi (Khalib Abdalla), dalla scelta di tornare a Londra ai continui inseguimenti di curiosi e paparazzi, fino alla decisione di trascorrere una giornata a Parigi prima di tornare a casa. Nella città francese si mostrano Diana e Dodi mentre vengono costantemente inseguiti dai paparazzi, problema che li porta a cambiare i piani per la cena, durante la quale Dodi voleva proporre alla principessa di fidanzarsi, arrivando quindi all’hotel Ritz. Lo show di Peter Morgan mostra il rifiuto di Diana, il tentativo di Dodi di allontanarsi dall’ombra del padre, e il desiderio di tornare nell’appartamento dell’uomo, chiedendo così di andarsene dall’hotel a bordo di un’altra auto dall’uscita sul retro nel tentativo di sviare i fotografi.
Nella puntata si mostra Dodi mentre chiede se saranno al sicuro, ricevendo l’assicurazione che nessuno li vedrà allontanarsi perché stavano sviando i fotografi all’entrata principale. Henri Paul sale quindi alla guida, mentre Diana e Dodi si siedono sul sedile posteriore e fanno nuovamente i conti con alcuni paparazzi, che decidono di inseguire la macchina a bordo delle moto, stringendosi poi la mano.
La serie mostra infine l’auto mentre corre per le stade di Parigi, passando anche accanto al giovane e al suo cane.

L’incidente non viene mostrato, tuttavia si sente il rumore dell’impatto.

The Crown sembra destinata tuttavia a creare polemiche anche a causa della scelta, nel quarto episodio, di mostrare il momento in cui Mohamed vede il corpo senza vita del figlio Dodi all’obitorio, proponendo anche le sequenze in cui Carlo arriva a recuperare il cadavere dell’ex moglie, e per aver mostrato dei dialoghi in cui Diana appare in versione “fantasma”.

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

I film e le serie imperdibili