In moltissimi hanno reagito all’apparizione di Evan Peters in WandaVision pensando ad un crossover con gli X-Men, e tra questi anche Elizabeth Olsen. L’attrice ha raccontato che, quando ha scoperto della presenza dell’attore nella serie Marvel Studios, il suo primo pensiero è andato ad un ingresso degli X-Men nell’universo Marvel. Ciò era dovuto al fatto che, come sappiamo, Evan Peters ha interpretato il ruolo di Quicksilver, o Pietro Maximoff, nella saga dei mutanti, ed è stato usato per la stessa parte – o quasi – in WandaVision.

Ecco le parole di Elizabeth Olsen:

Quando abbiamo saputo che Evan avrebbe interpretato il ruolo, sono rimasta senza parole. Ho pensato: “Questa è la prima volta che uniscono i due universi! È pazzesco!”. E poi invece usarlo in modo così intelligente come ha fatto la showrunner Jac Schaeffer è stato molto soddisfacente. Lavorare con Evan su questa versione di Pietro è stato molto divertente, strano, ma divertent. Jac, mi è piaciuto davvero tanto. Sono molto grata per questo.

Jac Shaeffer ha aggiunto:

Era un’idea iniziale che io e Mary Livanos avevamo, e la stanza degli sceneggiatori ci ha lavorato su. La possibilità di poter fare questa cosa ci ha portato davvero tanta gioia. È una delle poche cose in questa serie in cui pensavo davvero di potermi aspettare una reazione grande. Su tutto il resto, sono rimasta quasi sbalordita dall’enormità delle reazioni, ma quella era la cosa su cui mi sono concentrata per due anni, semplicemente dicendo: “Aspettate! Aspettate!”

Vi ricordiamo che tutte le informazioni sulla serie, i cui eventi sono ambientati dopo quanto accaduto nel film Avengers: Endgame, sono disponibili nella nostra scheda.

Cosa ne pensate del costume di Scarlet Witch da WandaVision? Ditecelo nei commenti!

Fonte: Variety