Jim Parsons ha svelato cosa ha provato nell’interpretare nuovamente Sheldon Cooper nel finale della stagione 7 di Young Sheldon.

Intervistato da People, Parsons ha spiegato come tornare in Young Sheldon gli abbia dato modo di dare un secondo addio al personaggio:

Ho sentito una leggera esitazione quando me lo hanno chiesto per la prima volta, proprio come pensavo, perché non volevo davvero rivisitare il personaggio. Ma il modo in cui l’hanno scritto è stato così bello che alla fine è diventato un piccolo epilogo o qualsiasi altra cosa alla mia esperienza con il personaggio.

È stato un dono dargli un secondo addio in un modo che non avevo mai visto arrivare, ed è stato un vero piacere

Young Sheldon ha iniziato la sua corsa nel 2017, mentre la serie madre The Big Bang Theory si è conclusa nel 2020 dopo essere stata lanciata nel 2007. CBS spiega che la serie in media è stata vista da 11 milioni di spettatori per episodio nelle valutazioni Live+35 multipiattaforma.

Nella serie, Iain Armitage interpreta Sheldon, con Zoe Perry nei panni di Mary Cooper, Lance Barber come George Cooper Sr., Annie Potts come Connie “Meemaw” Tucker, Montana Jordan come Georgie Cooper Jr. e Raegan Revord come Missy Cooper. Jim Parsons, che ha interpretato Sheldon in “The Big Bang Theory”, funge da narratore della serie.

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Vi ricordiamo infine che trovate BadTaste anche su TikTok.

Fonte: People