Lupin 1B (seconda parte): la recensione

È un vero e proprio gioco di prestigio la seconda parte della prima stagione di Lupin che, composta anche questa di soli 5 episodi, conclude questa prima avvenuta del trasformista Assane Diop, interpretato da Omar Sy (Quasi Amici). E non è un caso che parliamo di “prima avventura” perché, sebbene la serie non sia stata ufficialmente rinnovata da Netflix, tutto sembra suggerire che questa rivisitazione francese del ladro gentiluomo più famoso d’oltralpe possa avere un futuro al di là di questa prima stagione.

Lupin 1B riparte proprio da dove eravamo stati lasciati con il 5° episodio che segue la fuga di Leonard, lo scagnozzo di Pellegrini, che si allontana da Etrat dopo aver rapito il figlio di Assane, Raoul. Il ritmo del primo episodio è anche il più intenso di questa seconda parte di stagione e serve anche lo scopo di avvicinare il protagonista al detective Youssef Gue...