Il pilot di Superman & Lois, ancora inedito in Italia, è andato in onda negli Stati Uniti questa settimana ma quali sono gli Easter egg mostrati nell’episodio? Cominciamo col dare una risposta ad una domanda che si saranno posti in molti, sebbene infatti non se ne faccia diretta menzione nell’episodio pilota, il luogo in cui la serie si svolge dovrebbe essere Terra-Prime. Nell’Arrowverse, inizialmente, Supergirl e Superman provenivano da Terra-38, ma con la Crisi sulle Terre Infinite tutto è cambiato ed i due supereroi di Krypton (come tutti quelli del CWVerse) si sono ritrovati insieme su Terra-Prime.

L’ORIGINE DI SUPERMAN (IL MONTAGGIO INIZIALE)

L’immagine con cui si apre il pilot è quella di un feto in fase di gestazione all’interno della navicella che lo sta portando sulla Terra da Krypton, il che fa della nascita di Superman (avvenuta quindi tecnicamente sulla Terra, quando la navicella si apre) un omaggio alla storia di origine del personaggio del fumetto Man of Steel di John Byrne, ripresa poi nell’omonimo film di Zack Snyder.

Come da tradizione, quando Jonathan e Martha Kent trovano Superman e la sua navicella, stanno guidando un pick-up rosso.

La manifestazione dei poteri di Superman nella serie, come più tradizionalmente è successo nei fumetti, avviene quando Clark è solo un bambino a differenza di quanto accade invece in Smallville o nelle storie più moderne dedicate al personaggio, i cui poteri si manifestano normalmente durante l’adolescenza (come avviene di fatto con uno dei gemelli di Clark e Lois).

La morte di Jonathan Ken è un momento formativo nella vita di Clark/Superman che non poteva essere ignorato e che appare infatti nel montaggio iniziale del pilot, poiché insegnerà all’eroe, nella maniera più dolorosa, come – nonostante i suoi immensi poteri – ci sarà sempre qualcuno che non potrà salvare.

Il cinema di Smallville di fronte al quale Jonathan Kent si accascia e muore ha in programma un film intitolato Rory’s First Kiss, che era il nome in codice de “Il Cavaliere Oscuro” di Christopher Nolan (2008) quando venne girato.

La prima apparizione di Superman con indosso il suo costume è un omaggio al primo albo della Action Comics in cui appare Superman nel 1938, con tanto di macchina verde. Il costume che indossa in quella specifica scena è invece un omaggio alla serie animata di Max Fleischer del 1941, mentre l’affermazione che il costume sia opera di Martha è una strizzatina d’occhio al pilot di Lois and Clark: The New Adventures of Superman (1993) in cui Dean Cain, nei panni di Superman, diceva la stessa cosa.

In un breve cammeo la serie omaggia anche il personaggio di Perry White mentre accompagna Clark in giro per gli uffici del Daily Planet al suo primo arrivo al giornale.

La prima frase che Lois dice a Clark al loro primo incontro è: “Chi ti ha detto di indossare una cravatta?”. La giornalista poi gli chiede se sia stato Lombard, un personaggio secondario apparso nei fumetti, ex giocatore di football diventato giornalista sportivo ed incline agli scherzi.

Superman & Lois: cosa ci ha rivelato il panel del TCA sulla serie

ALTRI EASTER EGG

Né nei fumetti né nelle serie TV, film o serie animate Superman ha mai avuto dei gemelli maschi. Nella miniserie Superman: Secret Identity, tuttavia, l’uomo d’acciaio era padre di due gemelline, Jane e Carol. Nei fumetti, tradizionalmente, Superman è padre di Jonathan Kent, che diventa poi Superboy e si unisce alla Legione dei Supereroi.

La serie fa un paio di omaggi ai creatori di Superman Jerry Siegel e Joe Shuster: nel primo caso, in casa dei Kent c’è una lavagna con scritto “Chiamare Siegel e Shuster” e nel secondo caso, una volta arrivati a Smallville, Jonathan e Jordan sono invitati ad una festa alla “vecchia miniera Shuster”.

Poco prima dell’annuncio della morte di Martha Kent, quando Clark richiama la madre al telefono, alle sue spalle si legge un’annotazione sulla lavagna che ricorda di “Iscriversi al corso del dottor Donner”, un omaggio a Richard Donner, regista del Superman del 1978, con protagonista l’indimenticabile Christopher Reeve.

Il medico di Martha Kent è la dottoressa Frye, un nome citato sia nei fumetti che nel Superman del 1978.

Dei monitor che trasmettono notizie dal mondo, accanto ai quali alcuni personaggi passano nel corso della première, mostrano un’esplosione avvenuta presso la Ace Chemical, la fabbrica di Gotham City in cui “nascono” Joker ed Harley Quinn dopo essere caduti in una vasca di acido e Superman che assiste al lancio dello Space Shuttle. Una scena simile è stata mostrata più volte sia nei fumetti che nei film e serie TV dedicate all’uomo d’acciaio.

Il Generale Lane (interpretato da Glenn Morshower in Supergirl) è tradizionalmente un antagonista di Superman. Il fatto che in Superman & Lois sia interpretato da Dylan Walsh, potrebbe essere spiegato con i cambiamenti avvenuti in seguito alla Crisi, così come la sua relazione apparentemente più distesa con il genero. Nonostante i due sembrino infatti collaborare, nello show vengono mostrati comunque dei momenti in cui il Generale non appare così entusiasta della relazione della figlia con Clark. Nel montaggio iniziale, nelle scene dedicate al matrimonio della coppia, l’uomo appare decisamente preoccupato e più avanti, quando Lois e Clark gli negano l’aiuto di Superman, quest’ultimo dice esplicitamente alla figlia: “Ho cercato di metterti in guardia, potrai anche esserti innamorata di Clark Kent, ma hai sposato Superman e Superman non può avere una vita normale, a prescindere a quanto tu lo voglia per lui e per te stessa”.

Ai funerali di Martha il Generale mostra a Clark una sorprendente scoperta: chiunque stia cercando di sabotare i reattori nucleari, ha lasciato per lui un messaggio scritto in kryptoniano. Il linguaggio che creato dall’autore E. Nelson Bridwell ed è usato ancora oggi (lo abbiamo visto sia in Smallville che in Supergirl), ma differisce dall’alfabeto creato dalla dottoressa Christine Schreye, un’antropologa, per L’uomo d’acciaio (2013).

Superman and Lois - premiere - Clark and Lois

Quando vediamo Jordan Kent per la prima volta, il ragazzo sta giocando ad Injustice 2 un videogioco del 2017 in cui Batman cerca di ripristinare l’ordine dopo la fine del regime di Superman.

Nella vecchia camera da letto di Clark, appare uno striscione dei Smallville Crows, che nello show Smallville era il nome della squadra di football in cui il Clark di Tom Welling sognava ed ottiene, dopo molto tempo, di giocare.

Entrambe le scene, di Superman che crea e solleva un iceberg per raffreddare un reattore nucleare e che precipita verso la terra, dopo essere stato accoltellato dal misterioso Captain Luthor con della kryptonite, sono un omaggio a Superman Returns, con protagonista Brandon Routh.

Quando Clark e Lois rivelano ai figli la verità sulle origini di Clark, Lois dice loro: “Quando vostro padre me lo ha detto non ho capito nemmeno io,” un riferimento a come la giornalista avesse reagito al fatto che Clark le aveva mentito fino alla rivelazione della sua vera identità ed un diretto omaggio alla reazione del personaggio di Lois che viene mostrata nel numero 662 di Action Comics (1991).

Sia Lois che il Generale Lane sono in possesso di un congegno a forma di orologio per chiamare Superman in caso di pericolo. L’oggetto fece il suo debutto nel numero 238 di Action Comics (1958) ed è stato usato anche in Supergirl.

Nella première il Generale Lane fa riferimento all’abitudine di Superman di cambiarsi dentro una cabina telefonica, un classico dei fumetti che fu omaggiato anche dal Superman del 1978.

Nell’episodio pilota Clark fa una battuta circa il suo “super olfatto”, chiarendo con Lois di possederlo, ma di non usarlo troppo spesso con due figli adolescenti in casa. Nei fumetti Superman ha questo potere, ma non viene citato molto spesso.

Lo scontro tra Superman e The Stranger ha inizio all’interno della Centrale Nucleare di Hudson, lo stesso luogo dove nasce Firestorm.

Lois dice che Morgan Edge ha acquistato il Daily Planet, proprio come avviene nei fumetti in Superman’s Pal, Jimmy Olsen (1970).

La 1^ stagione di Superman & Lois va in onda negli Stati Uniti ogni martedì su The CW.