The Flash: cosa sappiamo del 150° episodio della serie di The CW

La 7^ stagione di The Flash sarà teatro di un grande evento per la serie: il 150° episodio, la 17^ nonché penultima puntata della stagione, che sarà composta in totale di 18 episodi.

Come è noto, tra gli show dell’Arrowverse, The Flash è quello che ha da sempre preso maggiore ispirazione dai fumetti, portando nella serie alcuni tra gli antagonisti ed alleati più noti del velocista.
Secondo quanto viene riportato da Vancouver, dove la serie viene filmata, al momento il cast starebbe girando gli ultimi quattro episodi della stagione, uno dei quali (il 17°) sarà anche il 150° dello show, per il quale sono previsti grandi ritorni e qualche nuovo e sorprendente debutto.

A dare per primo la notizia dell’arrivo in Canada di 3 personaggi illustri, pronti ad affrontare la quarantena per girare gli ultimi episodi dello show è stato Ken, su Twitter, che ha rivelato lo sbarco in suolo canadese di John Wesley Shipp (Jay Garrick), Jessica Parker Kennedy (Nora West-Allen) e Jordan Fisher, il cui casting era stato annunciato già da qualche tempo e che nella serie interpreterà Bart Allen, alias Impulse.

Nei fumetti Bart è il nipote di Barry ed Iris, figlio di Don Allen e Meloni Thawne, a sua volta discendente di Eobard Thawne, l’Anti-Flash. In molte storie dedicate al personaggio, Bart viene rimandato indietro nel passato, dal XXX Secolo, dove incontra i suoi nonni ancora giovani diventando per un certo periodo un membro della famiglia Allen e avendo così l’opportunità di combattere accanto a Barry, in una trama non molto diversa da quella che abbiamo visto svolgersi invece per il personaggio di Nora nella 5^ stagione della serie.
Creato da Mark Waid e Mike Wieringo, Bart  Allen fu introdotto per la prima volta nel numero 92 di The Flash e, nell’arco della sua storia il personaggio cedette il suo costume di Impulse per quello di Kid Flash, diventando poi per un breve periodo anche il Flash ufficiale.

Impulse-Flash WarCon la Rinascita della DC (2016), ed in particolare nella storia a fumetti intitolata Flash War (2018), a cui abbiamo già fatto cenno in precedenza, la DC Comics reintrodusse il personaggio di Impulse, che venne liberato da Wally West e Barry Allen dopo che Zoom riuscì ad ingannare i due velocisti, portandoli ad abbattere la Barriera della Forza della Velocità e liberando così la Sage Force, la Strength Force e la Still Force, che sono già state introdotte nella serie TV.

Il Bart Allen, alias Impulse, dei fumetti ha inoltre gli stessi poteri degli altri velocisti, ma in più possiede anche l’abilità di creare dei cloni temporanei di se stesso, chiamati Speed Scout, che possono viaggiare avanti o indietro nel tempo e dei quali Bart assorbe esperienze ed emozioni, tanto da cadere in coma (in una particolare storyline) dopo che uno dei suoi cloni rimane ucciso.

La cosa curiosa, ma premettiamo che qui ci troviamo nel puro reame delle speculazioni, è che alcune immagini rilasciate recentemente da Canadagraphs nel suo blog, rubate sul set del 15° episodio della serie, si vede Flash combattere contro 6 Godspeed identici, come se il personaggio potesse auto-clonarsi e considerato che sia questo antagonista che Bart Allen vengono dal futuro e che entrambi sembrano avere il potere degli Speed Scout, viene naturale domandarsi se questa sia solo una coincidenza o se Godspeed e Bart (che verrà ufficialmente introdotto nel 17° episodio dello show) abbiano qualcosa in comune.

Jordan Fisher, che interpreterà il personaggio, avrà un ruolo come “recurring”, il che significa che lo vedremo in più di un episodio (presumibilmente il penultimo e l’ultimo della stagione). The CW ha inoltre già confermato che, proprio come Nora, anche Bart verrà dal futuro.
Come noto, Nora West-Allen è stata cancellata dall’esistenza alla fine della 5^ stagione, ma pre-Crisi, il che non rende nemmeno l’annuncio del ritorno di Jessica Parker Kennedy esattamente sorprendente, sebbene inaspettato. Come accaduto a Superman e Lois che si sono trovati con due gemelli adolescenti post-Crisi, invece del solo figlio Jonathan, qualcosa di molto simile potrebbe accadere anche a Barry ed Iris, che potrebbero ricevere dal futuro la visita di due gemelli o due fratelli (un maschio ed una femmina).

In aggiunta nei fumetti, nella nuova continuità post-Crisi, Barry viaggiò per un breve tempo nel XX secolo e concepì con Iris due gemelli, Don e Dawn, che divennero poi i Gemelli Tornado, ma fu poi ucciso dall’Anti-Monitor prima che i bambini nascessero. Considerato quanto accaduto con il crossover di Crisi sulle Terre Infinite, non ci stupirebbe quindi se gli autori di The Flash, per il 150° episodio, prendessero ispirazione dai fumetti rielaborandone la storia ed introducessero quindi Bart e Nora West-Allen come una versione riveduta e corretta di Don e Dawn e collegando in qualche modo il loro arrivo alla trama legata a Godspeed.

Il prossimo episodio della 7^ stagione di The Flash andrà in onda negli Stati Uniti martedì 4 maggio su The CW, mentre la serie sarà trasmessa in Italia dal 26 aprile 2021 su Premium Action.