In un’epoca colma di remake e rifacimenti in HD, un programmatore crea un demake di Assassin’s Creed. In contrasto con la tendenza che permea l’attuale generazione videoludica, R3nD ha totalmente riadattato il gioco Ubisoft, prendendone la formula e trasportandola in un ambiente 2D.

La grafica di Assasseed’s Crin, reminescente della generazione Atari, ci introduce con i suoi pixel colorati a un gameplay che scimmiotta il primo gioco della serie francese. Nel titolo dovremo guidare Altzio tra gli abitanti della città desertica, assassinando gli obiettivi indicati dalla freccia.
Nel compiere questa delicata operazione dovremo fare attenzione alle guardie, che verranno insospettite dai corpi lasciati a marcire per terra. Per sfuggire ai soldati il protagonista potrà nascondersi tra i palazzi o le balle di fieno per un secondo o tentare la strada della corruzione. Più obiettivi verranno uccisi, più abilità verranno acquisite. Con cinque assassinii por...