Cannes 71: i film di Lars Von Trier e Terry Gilliam ci saranno, aggiunti anche Fahrenheit 451 e Whitney!

tempo di lettura 2'
Alla fine l’annuncio è arrivato: Lars Von Trier tornerà al Festival di Cannes in occasione della 71esima edizione, presentando fuori concorso The House that Jack Built.

Ma non è tutto. Il film di chiusura del festival sarà The Man Who Killed Don Quixote di Terry Gilliam, proiettato sabato 19 maggio dopo la cerimonia di chiusura. La pellicola uscirà in Francia lo stesso giorno.

Il Concorso include ora anche Un Couteau Dans Le Cœur (Knife + Heart) del francese Yann Gonzalez, Ayka del kazako Sergey Dvortsevoy, e Ahlat Agaci (The Wild Pear Tree / Le Poirier sauvage) di Nuri Bilge Ceylan, per un totale di 21 film.

Nella sezione Un Certain Regard si aggiungono Muere, Monstruo, Muere (Meurs, monstre, meurs) dell’argentino Alejandro Fadel, Chuva E Cantoria Na Aldeia Dos Mortos (The Dead and the Others / Les Morts et les autres) di João Salaviza e Renée Nader Messora; e Donbass dell’ucraino Sergey Loznitsa (film d’apertura).

Le proiezioni di mezzanotte si arricchiscono poi del documentario Whitney, diretto da Kevin Macdonald e incentrato sulla vita di Whitney Houston, e il fantascientifico Fahrenheit451 di Ramin Bahrani con Sofia Boutella, Michael B. Jordan e Michael Shannon.

Nessuna notizia di Loro di Sorrentino, l’ipotesi che venga presentato come evento si affievolisce.

 

Fonte: Deadline

 

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.