Qualcuno l’ha apprezzato molto, qualcuno poco, qualcuno non è riuscito a sostenere la proiezione integrale a Venezia decidendo di lasciare la sala. Il nuovo Suspira di Luca Guadagnino ha scatenato reazioni molto forti da parte del pubblico e della critica.

L’Inquirer ha chiesto un parere alla star del film Dakota Johnson che ha commentato:

È una vera opera d’arte firmata da Luca Guadagnino. Sono felicissima di farne parte. Naturalmente è bello quando giri un film che lascia gli spettatori felici quando lasciano la sala, ma poi continuano a parlarne quando vanno a casa?

È un privilegio far parte di un film che spinge gli spettatori a chiedersi cosa sta succedendo, perché è ora che l’arte esprima tutto ciò che abbiamo bisogno di esprimere. Le persone sono pronte.

È un momento interessante, specialmente al cinema. E il fatto che sia un film con un cast di 40 donne che comunque risulta controverso…forse bisogna concentrarsi su altre cose?

Il film non ha ancora una data di uscita nelle nostre sale. Negli Stati Uniti sarà disponibile dal 2 novembre.

La sinossi ufficiale:

Germania anni ‘70, una ballerina americana si iscrive alla Tanz Akademie per seguire i suoi prestigiosi corsi di danza ma quando inizieranno a scomparire alcune ragazze scoprirà che l’istituto, fondato dalla potente e malvagia strega, la Mater Suspiriorum, è una copertura per lo studio delle scienze occulte.

Le riprese del film si sono svolte a Berlino e a Varese. Co-finanziato dagli Amazon Studios con K Period Media (Manchester By The Sea), Suspiria vede nel cast Tilda SwintonDakota Johnson (Cinquanta Sfumature di Grigio), Mia Goth (La Cura dal Benessere) e Chloë Grace Moretz. Vedremo anche un cammeo di Jessica Harper, che è apparsa nel film di Dario Argento. Lo script è di David Kajganich.

 

Consigliati dalla redazione