Direttamente dal tappeto rosso dei Golden Globes i registi di Spider-Man: Un Nuovo Universo, ovvero  Peter Ramsey, Bob Persichetti e Rodney Rothman, hanno rivelato un interessante dettaglio sul film che farà la gioia di molti fan.

Interpellati da Kyle Buchanan del New York Times i registi hanno infatti rivelato che nel lungometraggio animato sono presenti molti cammeo di Stan Lee, e non solo il più palese di tutti. Molti animatori avevano il desiderio di poter animare l’iconico Stan. Per tale motivo i fan dovranno aguzzare molto la vista non appena il film arriverà in edizione home video per individuare le varie apparizioni del noto fumettista scomparso lo scorso anno.

 

 

Questa la sinossi ufficiale:

Spider-Man: Un Nuovo Universo racconta le vicende del teenager di Brooklyn Miles Morales e delle infinite possibilità del Ragno-Verso, dove più di una persona può indossare la maschera. Una visione fresca di un nuovo Universo Spider-Man con uno stile visivo innovativo e unico nel suo genere.

Il film è incentrato sull’Uomo Ragno di Miles Morales, che nei fumetti ottiene i poteri quando un ragno geneticamente modificato proveniente dai laboratori delle Osborn Industries finisce nello zaino di suo zio Aaron Davis, un criminale incallito. Inizialmente Morales non vuole essere un supereroe, ma si sente costretto a farlo quando lo Spider-Man originale muore cercando di salvare la sua famiglia.

A doppiare Morales nella versione originale c’è Shameik Moore, mentre Mahershala Ali è Aaron Davis e Brian Tyree Henry è Jeffierson Davis. Nel cast anche Liev Schreiber, che doppia il villain.

Spider-Man: Un Nuovo Universo è al cinema da Natale in Italia.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

FONTE: CB

Consigliati dalla redazione